Coronavirus. Lanciano. Stop a passeggiate in centro: ecco le strade... chiuse. Ordinanza del Comune

Ecco l'ordinanza, numero 48 del 25 febbraio, con cui il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, dà lo stop a passeggiate in centro, chiude giardini pubblici e scuole a seguito del vertiginoso incremento dei contagi da coronavirus. 

"Alla luce del considerevole aumento dei positivi registrati nelle ultime 24 ore - dice una nota del Comune - e delle numerose quarantene - 341 positivi, 400 quarantene, +112% incremento dei casi nella settimana 15-21 febbraio" e Rt quasi all'1% - sono stati emanati "provvedimenti urgenti per contenere il contagio" nel territorio di Lanciano. Il primo cittadino "dispone, in via precauzionale, da venerdì 26 febbraio a domenica 7 marzo 2021 i seguenti provvedimenti:

- la chiusura al pubblico, con il divieto di stazionamento e assembramento dalle ore 5 alle ore 22, salva la possibilità di transitare per accedere e defluire dagli esercizi commerciali aperti e dalle abitazioni private, per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e motivi di salute, di Corso Trento e Trieste, viale Salvo d'Acquisto, via Monte Maiella, piazza Plebiscito, Largo Martiri delle Foibe, piazza Dellarciprete, piazza Garibaldi, piazza Pace, piazza Unità d'Italia; la chiusura al pubblico della villa comunale e delle aree verdi comunali;

- la sospensione della attività didattiche in presenza delle scuole di ogni ordine e grado, compresi i nidi di infanzia, ludoteche e similari, pubblici e privati, presenti nel territorio comunale.   25 feb. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI

totale visualizzazioni: 3877

Condividi l'Articolo