Aereo ultraleggero precipita nell’Aquilano: due morti
GUARDA LE FOTO

Un piccolo aereo da turismo è precipitato, questo pomeriggio, sul depuratore di Fossa, a L'Aquila. Morti il pilota e la donna che era con lui, entrambi dell'Aquila. Sul posto i carabinieri, diverse squadre dei soccorritori del 118 e i vigili del fuoco.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

L'ultraleggero è schiantato a qualche centinaio di metri dalla pista dell'Aero Club L'Aquila. "Erano vicini dall'aviosuperficie, dopo un giro ad Arezzo", dice ad Abruzzolive.TV il sindaco di Fossa, Fabrizio Boccabella. "Una tragedia che ci colpisce profondamente".

Il pilota  Corrado Mancinelli, aquilano di 70 anni, gioielliere, era vice presidente dell'Aero Club. Insieme al commerciante, una passeggera Maria Teresa Vietri, di 64 anni. Entrambi sono deceduti subito.

L'uomo, con una lunga esperienza di volo, avrebbe compiuto una manovra ad ‘U’, una specie di inversione, forse nel tentativo di salvarsi, e poi lo schianto al suolo. La cabina si è infilata nel terreno. Potrebbe esserci un malore all'origine della tragedia. 11 set. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2167

Condividi l'Articolo