Barista arrestato a Castel Frentano: ai clienti vendeva pure... coca

Non solo cornetti e bevande, vendeva pure stupefacenti.

Pensava di continuare a svolgere indisturbato la doppia attività di gestore di bar, e "clandestinamente, per clientela particolare, somministratore di sostanze stupefacenti". Ma ieri sera tardi è scattato il blitz dei carabinieri.

I militari della compagnia di Lanciano (Ch), coordinati dal maggiore Giuseppe Nestola, avendo notato presenze e movimenti sospetti all’interno dell'esercizio commerciale di Castelfrentano (Ch), mandato avanti dal trentenne D.C. , del posto, hanno fatto irruzione nel locale dove, dopo una attenta perquisizione, con gli avventori presenti, hanno trovato sotto al bancone di mescita circa 200 grammi di droga, principalmente del tipo cocaina e hashish, un bilancino di precisione ed una cospicua somma di denaro probabile provento della illecita attività.

La droga è stata posta sotto sequestro e l'uomo è stato tratto in arresto in flagranza di reato. Lo stesso, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nella casa circondariale di Lanciano. 21 mar. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 5023

Condividi l'Articolo