Atessa. Rubano l'auto all'amica e se ne vanno alla festa: tre minorenni denunciati

Quando si dice ingratitudine tra amici. Tre minorenni, due di Atessa (Ch) e uno di Montazzoli (Ch),  tra i 16 e 17 anni, vanno a un pub di Atessa trascorrendo la serata con un’amica di 21, poi, approfittando della sua distrazione, le rovistano giacca e borsetta e le sfilano le chiavi della Fiat Panda e con l’auto, parcheggiata all’esterno del bar, se ne vanno a un’altra festa in corso a valle, a Monte Marcone, per raggiungere altri amici.

I tre adolescenti sono stati ora denunciati alla Procura minorile dell’Aquila per furto aggravato, mentre per il ragazzo di Montazzoli è scattata pure la denuncia penale per guida senza patente. C’era lui infatti al volante della vettura quando sono stati intercettati e fermati a Monte Marcone dai carabinieri della stazione di Borrello, diretta dal maresciallo Giulio Bonori, chiamati a dar man forte in servizi preventivi in materia di furti nell’area industriale, predisposti disposti dal capitano Alfonso Venturi, comandante della compagnia di Atessa.

Controllando gli occupanti della macchina, i militari hanno accertato che guidava un giovanissimo che la patente non l’ha mai conseguita e che non è nuovo a questi episodi, essendo incappato lo scorso anno in analoga infrazione, con altrettanta sanzione perché alla guida di un motociclo aveva causato un incidente stradale ed era rimasto ferito.

Pure allora non aveva patente, assicurazione, revisione del veicolo; aveva pure  alterato la targa e ed era risultato positivo agli stupefacenti. Oltre alla segnalazione al prefetto, si beccò anche una sanzione amministrativa di 8 mila euro a seguito dell’intervento dei carabinieri di Castiglione Messer Marino (Ch).

Il furto della Panda è avvenuto lo scorso 24 ottobre. La stessa ragazza, sentita a verbale, ha precisato di non aver mai consegnato ad alcuno, men che meno ai tre, le chiavi e neppure il veicolo, sottratti senza il suo consenso.   12 nov. 2020

Walter Berghella 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 5503

Condividi l'Articolo