Calcio. Prima categoria: l'Athletic Lanciano tramortito e sconfitto dal Fossacesia
GUARDA LE FOTO

Athletic Lanciano 0 Fossacesia 90  1

Athletic Lanciano: Cialdini, Ceroli, Chiarini (16°st Barone), Zela (22°st Sbaraglia), Di Girolamo, Di Nunzio (24st° Primomo, 32°st Marongiu), Marconetti, Paolucci F., Paolucci K, Priori, Sferrella. A disposizione, Aranes, Di Santo, Scoccimarra, Giugliano, Mezzanello. Allenatore Eugenio Brettone.

Fossacesia 90: Forlani, D'Ortona, Ranieri, Di Giulio, Annecchini, Polsoni, Zinni, Giuliante, Zekthi (25°st Polsoni), Lanci (15°st Rocchi, 47° Rongioletti), Legrady (18°st Caiazzo). A disposizione, Luongo, Moretti, Paolucci S., Zappacosta, Lucci. Allenatore Marco Cupido.

Ammoniti: Di Nunzio, Di Girolamo, Sbaraglia, D'Ortona, Legrady, Rocchi, Caiazzo.

Reti: 10°st Giuliante (F)

Esordio amaro per la compagine lancianese che esce sconfitta di misura nella sfida contro il Fossacesia 90.

Si gioca sul campo sintetico del Di Meco, unico terreno di gioco che resta a disposizione per l'intera città di Lanciano (Ch), almeno in attesa della ristrutturazione dello stadio Guido Biondi, che dovrebbe iniziare entro fine mese.

Cielo plumbeo e buona partecipazione del pubblico che assiste alla gara da dietro la recinzione, piedi nel fango, mancando qualsiasi accenno di tribuna. Locali in tenuta bianca e ospiti nella canonica maglia a strisce rossoblu. Avvio di gara favorevole al Fossacesia che già al 2° minuto con uno scambio tra Zekhi-Legrady saggia le doti della difesa rossonera, con la parata di Cialdini.

6° è la volta di Chiarini che non aggancia un passaggio in area e l'azione sfuma. L'Athletic comincia a macinare gioco, costringendo il Fossacesia ad azioni di rimessa. Buone le azioni dei rossoneri ma non finalizzate.

Al 19° assistiamo ad un bel colpo di testa di Kevin Paolucci che sugli sviluppi di un calcio d'angolo, si eleva e stacca, il pallone finisce di poco a lato. Al 24° è al volta di Zela con un tiro da fuori area, nulla di fatto.

27° Chiarini penetra nella difesa, c'è uno scambio ravvicinato con l'estremo difensore del Fossacesia Forlani, l'attacante rossonero recupera il pallone e lo deposita in rete, ma l'arbitro annulla per fallo di mano.

Poco prima del duplice fischio, si rivede il Fossacesia con una bella conclusione deviata in fallo laterale.

Alla ripresa del gioco l'atteggiamento del Fossacesia muta totalmente, merito di un cambio tattico, come ci racconterà mister Cupido a fine gara, che sarà la mossa vincente della gara.

Andiamo per ordine. 53°: è la volta di Legrady, para Cialdini. Appena un minuto dopo, sul capovolgimento di fronte, è Chiarini con un bel tiro da fuori area, a cercare il gol, ma la palla termina di una manciata oltre l'incrocio dei pali.

Come si suo dire in questi casi, gol mangiato e gol subito, infatti sulla rimessa in gioco, Giuliante, appostato alla trequarti, calibra un pallone che scavalca tutta la difesa frentana, portando in vantaggio i suoi.

Attimi di sbandamento per i rossoneri che nei minuti seguenti che rischiano di subire il raddoppio in almeno tre altre occasioni. Per rivedere un'azione dell'Athletic dobbiamo aspettare il 78° con un tiro piazzato che termina a lato. Due minuti dopo, c'è una mischia in area del Fossacesia, ma nessun rossonero si assume l'onere di concludere verso la porta, favorendo il recupero della difesa rossoblu.

La gara termina dopo oltre 8 minuti di recupero e qualche fallo di troppo. Al termine parliamo con mister Cupido, entusiasta della prestazione dei suoi ragazzi. Ci conferma che il loro obiettivo resta la salvezza, poi come si suol dire in questi casi, se verso la fine del campionato si occuperanno posizioni alte in classifica, si potrà pensare ad altro. Dalla parte dell'Athletic nulla è compromesso, siamo solo alla prima gara stagionale, e adesso ci sono 15 giorni per guardarsi negli occhi e vedere il da farsi.

Questi i risultati del campionato di Prima Categoria girone B. Athletic Lanciano- Fossacesia 90 0-1, Di Santo Dioniso-Roccaspinalveti 2-2, Dinamo-Draghi San Luca 5-1, Perano Calcio-Real Casale 1-1, Scerni-Casalanguida 3-3, Castel Frentano-Rapino Calcio 1-1. 25 set 2022

URANIO UCCI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

totale visualizzazioni: 1088

Condividi l'Articolo