Calcio. Valeriano Palombaro resta solo al comando del Miglianico Lanciano Football Club

La società del Miglianico Lanciano FC resta nella mani di Valeriano Palombaro, che aveva rassegnato dimissioni che non sono mai state ratificate. Quindi addio dimissioni... Questo è quanto risultato dall'assemblea societaria che si è svolta nella giornata di giovedì 15 febbraio, San Faustino patrono dei single: quindi, nessun innamoramento di altri imprenditori, che avrebbero potuto aiutare in qualche modo i cinque soci di minoranza, ad ottenere la maggioranza del capitale sociale. Soci che hanno fatto dietrofront, lasciando da solo Palombaro. 

Davanti ad un notaio di Francavilla al Mare (Ch), l'unico che ha risposto all'aumento di capitale è stato lo stesso Valeriano Palombaro che in questo modo ora detiene i tre quarti delle quote societarie. Immediata la reazione dello zoccolo duro dei tifosi rossoneri che chiede un incontro a Palombaro: "Presidente dobbiamo urgentemente organizzare un incontro come quello avuto mesi fa in sede, ci dobbiamo confrontare su chi ed in che termini ha il diritto di parlare del Lanciano e della squadra della città", recita un messaggio apparso sui social.

Vedremo l'evolversi della situazione pendenze e sopratutto la reazione che avrà la squadra, impegnata domenica 18 nella trasferta di Castelfrentano. Resta il problema di centinaia di migliaia di euro di debiti sparsi qua e là. 15 feb 2024

URANIO UCCI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 2500

Condividi l'Articolo