Calcio, il San Vito '83 in finale di Coppa Italia di categoria

San Vito '83-San Gregorio 1-2 (7-6 dcr)

San Vito 83: Di Cencio, Scarinci, Elkaz, Di Battista, Verì, Quintiliani, D'Alessandro, Priori, Petrovic, Palermo, Cardone. A disposizione Marino, Moro, Delle Donne, Olivieri, Angelucci, Catenaro, Filomarino, De Giosa, Paolucci. Allenatore Alberto Iezzi.

San Gregorio: Bozzelli, di Francesco, Paiola, Davide, Rozzi, Carnicelli, Sanderra, Antonacci, Napoleon, Soloviov, Galassi. A disposizione Meo, Rampini, Vasi, Romano, Di Alessandro, Pelliccione, Nanni, Bravoco, Mazzaferro. Allenatore Luca Sanderra.

Arbitro il sig. Pietro Sivilli di Chieti, assistente 1 Pierfrancesco Di Giannantonio di Sulmona, assistente 2 Amedeo Di Nardo Di Maio di Pescara.

Gol 45°D'Alessandro (SV), 55° Napoleon (SG), 58° Mazzaferro (SG).

Il San Vito '83 accede alla finale di Coppa Italia Promozione Abruzzo. Dopo la vittoria per 2-1 ottenuta in trasferta dai biancoazzurri lo scorso 10 marzo, si è disputata la gara di ritorno in quel del Tommaso Verì di San Vito Chietino (Ch). La partita è stata molto avvincente e ricca di emozioni.

Nel corso della prima frazione, i padroni di casa, forti del vantaggio, si sono limitati a controllare gli avversari e al 45° sono riusciti a piazzare anche la stoccata vincente con D'Alessandro che ha portato in vantaggio la sua squadra. Una rete che di fatto sembrava chiudere la contesa, ma quanto meno te lo aspetti ecco che il San Gregorio è riuscito nel giro di soli 3 minuti a pervenire prima al pareggio con Napoleon, sua la rete messa a segno con una splendida rovesciata al 55°, e poi a riuscire a ribaltare il match con Mazzaferro al 58°.

Galvanizzati dal risultato raggiunto, gli uomini di mister Sanderra hanno continuato ad attaccare sfiorando il vantaggio in più occasioni. L'incontro così si è trascinato verso la lotteria dei calci di rigore che si sono rivelati non adatti ai malati di cuore, infatti il San Gregorio si è portato sul vantaggio di 0-2 grazie alle parate del suo portiere Bozzelli, poi però la dea bendata ha abbandonato i neroazzurri che hanno collezionato numerosi errori dal dischetto al contrario di quelli del San Vito che hanno regalato ai propri tifosi il sogno della finale.

L'incontro che assegnerà la coppa è in programma per il prossimo 28 aprile, (sede da assegnare), dove gli adriatici troveranno il Mosciano Calcio, compagine che milita nel girone B di Promozione e che attualmente occupa il 1° posto in classifica. 27 mar 2024

URANIO UCCI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 676

Condividi l'Articolo