Al centro sportivo 'Le Gemelle' di Lanciano c'è la Festa dello sport. Pensando alla solidarietà

Invasione di mini atleti. Più di 150 i bambini che il prossimo 20 maggio, nel centro sportivo “Le Gemelle” a Lanciano (Ch) saranno protagonisti della "Festa del Nuoto 2023" che, dunque, sarà dedicata ai giovanissimi che si cimentano nelle discipline del nuoto, pallanuoto e nuoto sincronizzato.

“La kermesse – spiega Franco D'Intino, titolare dell'impianto - sarà in memoria di Nicola Simone, originario di Ortona ma che viveva a Lanciano, un amico che ci è stato sempre vicino e che è scomparso. Persona solare, cordiale con tutti e amante dello sport. Ha lasciato un gran vuoto e noi, ora, lo vogliamo ricordare. Siamo, inoltre, contenti di poter devolvere l'intero ricavato della manifestazione alla Caritas di Lanciano-Ortona".

I piccoli atleti gareggeranno negli stili che più conoscono e che hanno praticato durante la stagione di scuola nuoto. Spazio anche a pallanuoto e sincro, con performance tecniche e artistiche. A conclusione, tutti i partecipanti verranno premiati con una medaglia. Verrà anche loro consegnato un brevetto che certificherà il livello raggiunto e da cui potranno ripartire, assieme agli istruttori, dal prossimo anno di scuola nuoto.

Siamo felici di organizzare questa manifestazione, aperta a tutti e ad ingresso libero, - dice Luca Fasoli, istruttore di nuoto - che vedrà coinvolti bimbi e ragazzi, dai 4 ai 16 anni. Un'ampia partecipazione, di cui siamo orgogliosi, sintomo di un'ottima ripartenza dopo le difficili annate trascorse”.

Per l'occasione saranno illustrate anche alcune iniziative previste per l'estate, ormai alle porte. Alle 11 ci sarà la presentazione del campus sportivo “Framon” e alle 14.30 spazio alla presentazione del campus di formazione “Sportland” che vedrà insieme tre società sportive, ossia “Lanciano Nuoto”, “Lanciano Pallavolo” e “Gass High Performance” per il calcio.

"Il nostro campus – riprende Fasoli – si differenzia da altri proprio perché, per la prima volta, più società si sono unite per creare una vera occasione per i più piccoli e per gli adolescenti che potranno frequentare tre corsi diversi, con tanto di attestazione finale. Personale qualificato insegnerà le basi, oppure migliorerà le tecniche dei ragazzi così che, a settembre, avranno un'idea ben precisa di quello che è il loro sport del cuore. Questa estate – conclude l'allenatore - ospiteremo anche altri due campus, uno ludico e uno specializzato nell'apprendimento della lingua inglese".

I campus, per le diverse fasce di età, partiranno il 26 giugno e animeranno fino al 28 luglio il centro sportivo, tra divertimento e formazione.  18 mag. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1062

Condividi l'Articolo