Incidente tra auto ad Atessa: muore donna di Civitaluparella
GUARDA LE FOTO

Erano scesi a valle per i preparativi per le nozze. Insieme, per gli ultimi acquisti. Poi lo schianto e le auto distrutte. E una vita spezzata.

Incidente mortale questa mattina nella zona industriale di Atessa (Ch), tra via Genova e via Italia, all'altezza dell'incrocio che porta allo stabilimento Honda.

Si sono scontrate due macchine e, nell'urto, è deceduta una donna. L'impatto, violento, è stato tra una Range Rover condotta da un uomo, M.S., del '71 di Altino (Ch) e una Dacia Sandero, guidata dalla vittima, Donatella Salvatore, di 57 anni, di Civitaluparella (nella foto).

In macchina, con lei, anche il marito, Antonio St., operaio del Comune di Civitaluparella, che ha lesioni lievi e che è stato portato al Pronto soccorso di Lanciano (Ch), e la figlia Francesca, dell''86. Quest'ultima, che risiede a Pietraferrazzana (Ch), è politraumatizzata e versa in gravi condizioni. E' stata trasportata con l'elicottero del 118 all'ospedale di Pescara, dove è ricoverata. Lievi ferite per il conducente del primo veicolo. Distrutti i mezzi e catapultati nell'erba alta. 

Sul posto anche diverse ambulanze (GUARDA IL VIDEO) e i carabinieri della compagnia di Atessa (Ch) per i rilievi di legge.

"Questa tremenda notizia - dice il sindaco di Civitaluparella, Loredana Peschi - girava nel paese già verso le 10: poi, intorno all'ora di pranzo, è giunta la conferma. Siamo straziati per l'accaduto. Era una famiglia molto serena in questo periodo, presa dai preparativi per il matrimonio di Giuseppe, l'altro figlio della coppia, che si sarebbe dovuto sposare il prossimo 4 giugno". La festa, che era stata rimandata a causa del Covid, era pronta...

"Donatella è sempre stata il cardine, il punto di riferimento dei figli e del marito, che andrà in pensione a settembre dopo una vita di lavoro". Lei era casalinga. "Si occupava dei due nipotini, i figli di Francesca, e poi di sua madre Lucia e di una zia, Rosa. Qui, ora, piangono tutti: per strada, al bar, alle poste... Ovunque sono i lacrime. L'amministrazione comunale e l'intera comunità sono vicini a loro. E un pensiero particolare va a Francesca, che speriamo guarisca presto".  26 mag. 2022

SERENA GIANNICO

@RIPRODUZIONE VIETATA

 

totale visualizzazioni: 29678

Condividi l'Articolo