Ucraina. Comune dell'Aquila pronto ad accogliere famiglie in fuga dalla guerra

"Il Comune dell’Aquila è disponibile ad accogliere cittadini e famiglie in fuga dalla guerra in Ucraina".

Ad annunciarlo è il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, che ha inviato una lettera al prefetto, Cinzia Teresa Torraco, spiegando come la "Municipalità sia pronta a dare sostegno a coloro che dovessero arrivare in Italia attraverso corridoi umanitari o iniziative promosse dal governo e dalla comunità internazionale".
 
“Siamo vicini al popolo ucraino, costretto a fronteggiare una durissima aggressione militare. In questi momenti - aggiunge - sono i più fragili, gli anziani, le donne e i bambini a essere più esposti al pericolo ed è per loro che bisogna mobilitarsi. Noi, così come accaduto per coloro che scappavano dalla dittatura in Venezuela o dall’oscurantismo talebano in Afghanistan, siamo pronti a fare la nostra parte e a ospitare quanti riusciranno a raggiungere questa terra, accogliente e pronta dare il massimo per coloro che sono in una situazione di così grande ed estrema difficoltà”. 26 feb. 2022
 
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 1281

Condividi l'Articolo