Spettacoli. A Lanciano, da domani, torna il festival musicale RELive

Dopo il successo dello scorso anno, torna RELive.

La manifestazione di carattere musicale, che vedrà artisti di caratura nazionale ed internazionale, esibirsi sul palco del teatro "Fedele Fenaroli" a Lanciano (Ch). La presentazione è avvenuta nel locali della ex casa di conversazione, alla presenza del vicesindaco Danilo Ranieri. Se lo scorso anno, l'evento era nato in un momento di grande difficoltà quando ci si alternava tra zona rossa e arancione, ed ha avuto comunque il pregio di essere stata la prima manifestazione regionale che si è svolta interamente attraverso lo streaming, al pari dell'Opera di Roma o il Teatro Massimo di Palermo, con grande partecipazione di spettatori.

"Per l'attuale edizione si è pensato a due novità. La prima è di carattere artistico e produttivo - racconta il direttore di artistico di Picsat Abruzzo, Gianmaria Tantimonaco - dando una veste a questo evento, e facendo diventare a tutti gli effetti RELive un festival primaverile. La novità di carattere artistico, consiste che da quest'anno, l'associazione si propone di valorizzare la musica regionle, cioè le produzioni di artisti abruzzesi o comunque legati in qualche modo con la nostra regione. Tutto questo, pur sottolineando sempre la presenza di ospiti nazionali ed internazionali. L'altra novità e che quest'anno l'Estate Musicale Frentana sarà collaboratrice del Festival, dando vita ad un binomio capace di offrire della buona musica per tutto l'anno. Affiancando quella che è la musica di tradizione, classica, sinfonica d'orchestra, con i progetti dei nuovi musicisti. I concerti saranno a cadenza bisettimanale, con la possibilità di seguire sia dal vivo, ma anche in streaming".

Per quanto riguarda il cartellone, questo si apre domani, 16 aprile, con tre artisti. Sul palco Daniele Mammarella, giovane ed affermato chitarrista di Pescara, per la prima volta al Fenaroli, in procinto di una tournée mondiale, affiancato da Christian Mascetta, di Lanciano, e Reinis Jaunais, chitarrista dell'est Europa, che presenteranno il loro ultimo lavoro, l'album “Moonshine”.

Sabato 30 aprile, sarà la volta di Ellade Bandini, batterista, con una lunga e luminosa carriera, ex membro dei The Pleasure Machine, I Giganti, Acturus; ha firmato brani quali Una ragazza in due, Goldrake, Proposta, Tema, La Bomba atomica, Tamurriata nera, solo per citarne una piccolissima parte. Insieme a lui saliranno sul palco, Massimo Morriconi e Ettore Carucci che aliteranno gli spettatori con la musica jazz, per il progetto “Cinecittà”, elogio alla fortunata tradizione della musica da film italiana degli anni d'oro.

Venerdì 13 maggio, tornerà a Lanciano, dopo alcuni anni di assenza, il maestro Michele di Toro, che presenterà il suo ultimo disco “Elisir”, un pianista unico nel suo genere che sa spaziare dal repertorio classico al jazz, al pop, con delle vere e proprie improvvisazioni che fanno di ogni concerto un'opera unica e non ripetibile.

La quarta e la quinta data vedono due graditi ritorni di artisti dello scorso anno. Il 28 maggio sarà la volta di Diora Madama gruppo capitanato dalla lancianese Angela Radoccia che porterà il suo repertorio di cover, ma anche di opere proprie. Classe '96, Radoccia è stata prodotta da da Mark Opitz, il magnate australiano che ha prodotto anche gli AC/DC ed è attualmente membro votante dei Grammy Awards negli Stati Uniti. Sarà accompagnata dal suo quartetto in cui figura Pier Paolo Ranieri, un abruzzese che gira la penisola accompagnando artisti nazionali.

Sabato 24 giugno, l'ultima data, con i Lilac For People ottetto di chamber jazz sperimentale, con un quartetto di fiati, batteria, e voce femminile, che presenteranno in anteprima mondiale il loro ultimo disco “Sfiorire”. Il loro legame con Lanciano è dato dalla presenza di Enrico D'Angelo, che suona il sassofono e il clarinetto basso.

Un programma molto composito che spazia parecchio, voluto proprio in questo modo da Tantimonaco, perché la linea guida non deve essere il genere ma presentare una rosa di artisti in rappresentanza delle tante caratteristiche che ha la musica. Per quanto riguarda i biglietti, questi possono essere acquistati sul circuito Ciaotikets digitando EMF RELive, nei rivenditori autorizzati o direttamente la sera dell'evento al botteghino del teatro Fenaroli. Il costo è di 12 euro per la tariffa intera e di 10 per gli associati. 14 aprile 2022

URANIO UCCI

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

totale visualizzazioni: 686

Condividi l'Articolo