Lanciano. Si torna a parlare del restauro di Palazzo Virgilij

In un convegno pubblico, che si svolge a Lanciano (Ch) questa mattina, 23 maggio, in via dei Frentani, alle 11, si torna a parlare del restauro di Palazzo Virgilij, situato nel centro storico, e in particolare della facciata e dell’antico portale.

L’intero edificio è sottoposto a vincolo e tutela del ministero per i Beni culturali e ambientali. “Il palazzo – spiega l’architetto Agnese Senerchia, progettista e direttore operativo – è ricco di interessanti emergenze architettoniche e presenta al piano terra due accessi principali inquadrati da artistici portali, di cui uno in pietra bianca, costituito da coppia di lesene sostenenti una elegante trabeazione. Portale raro nelle fattezze e nello stile che risultava gravemente danneggiato. Infatti la sua pietra era in fase di sfarinamento e presto destinata a deteriorarsi irreparabilmente”. 

Il restauro conservativo è stato promosso dall’Azienda territoriale di edilizia residenziale (Ater) di Lanciano. L’intervento è finalizzato al ripristino fisico, biologico ed estetico del portale, con opere di manutenzione, restauro e consolidamento degli elementi architettonici. L’attività operativa è stata eseguita da una equipe di sole donne dirette dalla restauratrice  Anna Grazia Grassi. Il funzionario del progetto per la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Chieti e Pescara è stato l’architetto. Emanuela Criber.

Alla manifestazione parteciperanno il sindaco di Lanciano, Filippo Paolini; il presidente dell’Ater di Lanciano, Fausto Memmo; Giuseppe D’Alessandro, direttore generale Ater Lanciano; l’architetto Tommaso Sacramone, responsabile area tecnica e direttore dei lavori Ater Lanciano; il presidente regionale di Italia Nostra, Pierluigi Vinciguerra, e il presidente di Italia Nostra di Lanciano, Enrico Giancristofaro. Parteciperanno inoltre le classi tera, quarta e quinta del Liceo artistico “Palizzi” di Lanciano.  22 mag. 2024

VITO SBROCCHI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1210

Condividi l'Articolo