A Villa Scorciosa di Fossacesia vietata l'acqua dei rubinetti per uso alimentare

Stop all’utilizzo dell’acqua per uso potabile a Villa Scorciosa, frazione di Fossacesia (Ch).

E’ quanto dispone il sindaco Enrico Di Giuseppantonio, che ha firmato nel tardo pomeriggio di ieri un’ordinanza per vietare alla popolosa frazione, "l’immediato utilizzo della risorsa idrica destinata al  consumo umano per scopi alimentari".

Tale provvedimento, comunicato alla cittadinanza ha avuto effetto immediato e resterà in vigore fino a nuova disposizione del Servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione della Asl Lanciano Vasto Chieti.  L'ordinanza, che potrebbe essere revocata nei prossimi giorni, è stata trasmessa alla Sasi ed è stata  firmata a scopo precauzionale, dopo le analisi effettuate dall’Arta Abruzzo alla fontana di Piazza San Carlo. Analisi che hanno evidenziato la presenza di batteri coliformi.

Di Giuseppantonio ha chiesto alla società del servizio idrico Sasi "di individuare tempestivamente le cause della non conformità dell'acqua"  e di "non provvedere meramente- così come scrive pure la Asl -  alla risoluzione temporanea del problema, ma di attuare i correttivi gestionali di competenza necessari al ripristino della qualità delle acque erogate". 16 mar. 2022

Maria Isabel Aganippe

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1659

Condividi l'Articolo