Venticinquemila visitatori, con oltre il 35 per cento dei biglietti acquistati on line: sono questi i numeri della Fiera Nazionale dell'Agricoltura di Lanciano (Ch)  che si è appena conclusa.

Viabilità e traffico in tilt, lunghe code, anche al casello autostradale di Lanciano e folla tra gli stand dei 250 espositori. La rassegna è tornata ad essere protagonista dopo l’emergenza coronavirus. Soddisfatti i vertici del Consorzio Fiera, primo fra tutti il presidente Franco Ferrante: “Lo scorso anno - dice - come molti ricordano la fiera si è tenuta a settembre con ingresso gratuito proprio per incentivare gli espositori e pure il pubblico dopo l'anno di stop dovuto al Covid19. I risultati sono stati più che incoraggianti con circa 20 mila presenze. Nel 2019 erano stati 35 mila i visitatori, un numero importante che ci faceva guardare avanti con altri innovativi progetti, fermati purtroppo dalla pandemia. Questa edizione ha rappresentato un test rilevante, una scommessa che è stata vinta". 23 mag. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

Servizio a cura di MASSIMILIANO BRUTTI

totale visualizzazioni: 1187

Condividi l'Articolo