Lanciano. E ora tutti a scuola... a piedi. Come una volta...
GUARDA LE FOTO
Bambini a scuola a piedi a Lanciano (Ch), per decongestionare il traffico e abbassare l'inquinamento. Dopo alcuni giorni di sperimentazione, avvenuta lo scorso giugno, si è costituto ora il comitato Piedibus Lanciano al quale aderiscono insegnanti e genitori dell'istituto comprensivo "Umberto I" (primarie Rocco Carabba e Principe di Piemonte e scuola media Umberto I) e del comprensivo "Don Milani" (primaria Olmo di Riccio e media via del Mare) oltre ai volontari del movimento "Lanciano verso la nuova mobilità, ossia Lavenum", promotore e organizzatore dell'iniziativa. Il comitato si accredita come referente per strutturare in forma stabile e continuativa questo sistema di trasporto scolastico che consiste nell'accompagnare bambini e ragazzi a scuola a piedi lungo percorsi prestabiliti in modo sicuro, controllato e divertente. 

"In questo modo - spiega Lavenum - oltre a rendere i piccoli più attivi e consapevoli, si contribuisce a decongestionare il traffico delle ore di punta e quindi ad abbassare i livelli di inquinamento generale togliendo tante autovetture dalla circolazione nel centro città e nei quartieri. Il Piedibus è una forma di trasporto organizzato già diffusa in centinaia di comuni italiani ed è in continua espansione. L'obiettivo - aggiunge il comitato - è di riprendere il servizio in primavera fino alla conclusione dell'anno scolastico nel maggior numero di istituti possibili". Il progetto sarà illustrato anche al Comune di Lanciano.
22 gennaio 2019

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 470

Condividi l'Articolo

Articoli correlati