Elezioni comunali 2022. 'Atessani per Atessa' e Pd: 'Tutti vadano a votare'

"All'approssimarsi della data del voto, vogliamo rivolgere agli elettori l'invito a recarsi alle urne per esercitare il diritto di scelta di chi andrà ad amministrare la nostra città. Il voto è espressione di democrazia, è strumento di sovranità".

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie per distributori e uffici

Apri

Così, in una nota, i componenti della lista "Atessani per Atessa", con capolista Annalisa Giuliani, in vista del voto del 12 giugno. 
"A tal proposito, - dicono - sentiamo il dovere di ringraziare il circolo cittadino di Forza Italia, che ha invitato i cittadini al voto, con grande senso di responsabilità.
La stessa responsabilità che ci ha spinto a candidarci non solo e non tanto per scongiurare il rischio di commissariamento, quanto per mettere a disposizione di aree politiche moderate uno spazio e dare ad esse una voce, che altrimenti non avrebbero avuto in Consiglio comunale".

"E siamo ben lieti che anche Alessandra Carunchio e Sara Cappellone, la mattina di sabato 14 maggio abbiano, in assoluta autonomia, preso la coraggiosa decisione di candidarsi nella nostra lista con lo spirito di rappresentare le istanze di tutto quel popolo moderato di centro-destra, che altrimenti non avrebbero avuto alcuna presenza istituzionale. E lo hanno fatto dopo aver sottoscritto la propria candidatura in una lista di centro-destra, che è naufragata per responsabilità che, a seconda del narratore, sono ora dell'uno ora dell'altro, ma di sicuro non possono essere di coloro che dopo, e solo dopo, aver preso atto che quella lista non sarebbe stata presentata, hanno avuto la dignità ed il coraggio di candidarsi come esponenti moderati di centro-destra in un progetto politico amministrativo aperto e inclusivo che guarda al futuro".

"Lasciamo ad altri - viene ancora detto - il gioco delle fantasiose ed auto-assolutorie ricostruzioni di complotti ed accordi, smentite da numeri e fatti, ed assumiamo l'impegno, tutti assieme, a svolgere in Consiglio comunale quella funzione di controllo necessaria per il corretto funzionamento delle istituzioni democratiche e a garantire la dialettica, sempre nel rispetto delle nostre diversità e storie politiche, con chiunque abbia a cuore gli interessi del nostro comunità e del nostro territorio".

Ecco i candidati consiglieri: Auriemma Simona, Cappellone Sara, Carunchio Alessandra, Cinalli Katiuscia, Del Roio Tiziana,  Di Cola Andrea, Di Lallo Luca, Iacobitti Adelio,  Ramundo Marco, Sciotti Angelo, Testani Lanfranco, Travaglini Maria Concetta.

E appello al voto anche da parte del Pd, che tuona: "Pare non fermarsi la campagna elettorale fatta nel sottobosco: ad Atessa sembra agitarsi il fantasma del non voto, solleticato da più parti e, cosa ancor più grave, da chi si professa di saldi ideali antifascisti ma sembra aver smarrito il proprio valore fondativo della partecipazione popolare al voto".

Il Partito democratico invita i cittadini ad andare "a scegliere con la propria preferenza la classe dirigente che amministrerà la nostra comunità nei prossimi anni. Chi non è riuscito a costruire nemmeno una lista insieme come sarebbe stato capace di governare la città per 5 anni? - è la domanda -. Queste elezioni saranno, quindi, importanti per ribadire una forte presenza di centrosinistra ad Atessa e soprattutto del Partito democratico, che ha dimostrato di essere imprescindibile nella formazione di una coalizione alternativa alle destre e che sarà fondamentale della prossima amministrazione. Capitale del lavoro, ruolo in Val di Sangro, rete con i comuni, antifascismo e apertura alle forze democratiche e non settarie di Atessa: è questo ciò che andremo a costruire da lunedì, con una maggioranza solida e salda ed una coalizione coesa a guida Giulio Borrelli". 20 giu. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1137

Condividi l'Articolo