Coronavirus. In Sevel cinque nuovi casi nelle ultime ore. E arrivano le mascherine firmate Fca

Sono cinque i nuovi positivi al Covid-19 in Sevel, ad Atessa (Ch): sono stati comunicati, nelle ultime ore, dall'azienda. 

Si tratta di quattro lavoratori del Montaggio, di varie Ute, e di turni diversi e di uno della Verniciatura. Tre di loro erano assenti dalla fabbrica già da giorni, dal 26, dal 28 e dal 30 ottobre. Sono steti messi in atto gli interventi di sanificazione previsti dai protocolli per la prevenzione del contagio. 

E di coronavirus si è parlato ieri, nello stabilimento del Ducato, in una riunione tra direzione e sindacati. L'azienda ha informato che, già da un po' di tempo, viene effettuata l'igienizzazione preventiva delle officine, a cadenza settimanale, di domenica, e dei mezzi della logistica, ossia "bull e carrelli elevatori". Attività che viene svolta da ditta che ha tutte le certificazioni ministeriali a riguardo.

E' stato confermato il "rispetto in toto del Dpcm appena pubblicato in Gazzetta ufficiale e del protocollo firmato con le organizzazioni sindacali nel mese di aprile scorso per il contenimento dell'epidemia".

Inoltre, alla fine del mese di novembre, verrà consegnato, ai dipendenti, un altro tipo di mascherina prodotta in Italia dal gruppo Fca nello stabilimento di Torino, sigillate in buste da 10 pezzi ciascuna.  06 nov. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 5667

Condividi l'Articolo