Il Comitato Via della Regione Abruzzo ha dato lo stop, definitivo, all'impianto di rifiuti infettivi ospedalieri e veterinari che la società Di Nizio-Colasante vuole realizzare in contrada Saletti di Atessa (Ch).

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

L'alt arriva dopo una ferma e strenua opposizione del Comune, che ha messo su un gruppo di esperti per la Vinca (Valutazione di incidenza ambientale) e che ha presentato atti e documenti a sostegno del no. "Un insediamento del genere - fa presente Borrelli - porterebbe qui, da noi, i materiali infettivi di 12 regioni, cioè di mezza Italia, con rischi vari".

Dopo il diniego al progetto (LEGGI QUI)  e con un ricorso pendente al Tar, il primo cittadino auspica che la Regione combatta assieme al Comune una "causa a difesa del territorio e della salute dei cittadini. Intanto noi siamo già all'opera - rimarca Borrelli - con Legambiente, Wwf, con il Comitato cittadino e con i nostri legali e tecnici per prepararci alla battaglia legale che di sicuro ci aspetta". 26 genn. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 786

Condividi l'Articolo