"E' stata barbaramente trucidata. Lei usciva dall'ospedale dove lavorava sempre accompagnata... E pensare che era dedita a salvare gli altri... ". Questi i commenti di chi conosceva Ester Pasqualoni, dottoressa di 53 anni, di Roseto degli Abruzzi, uccisa a coltellate fuori dall'ospedale di Sant'Omero, dove era responsabile del servizio di Day hospital oncologico. Dopo averla ammazzata, il suo assassino, un conoscente che la perseguitava da anni, si è suicidato. Enrico Di Luca, 69 anni, di Martinsicuro, ex investigatore privato, si è soffocato con una fascetta di plastica. 23 giugno 2017

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 1161

Condividi l'Articolo