Pineto. Muore a 24 anni in un incidente stradale: era incinta

E' morta a 24 anni in un terribile incidente stradale e con lei se n'è andato anche il bimbo che aveva in grembo.

L'incidente questa mattina, poco prima delle 7, lungo la statale 16 a Pineto, nei pressi della Torre di Cerrano. A perdere la vita Arianna Huseinovic, di Silvi (Te), incinta di quattro mesi.

La ragazza si era svegliata presto per accompagnare il suo compagno, Anderson, al lavoro a Roseto degli Abruzzi. Sulla strada del ritorno ha perso il controllo della sua Peugeot 206, andando ad urtare contro un muricciolo e poi a schiantarsi frontalmente contro una Ford Fiesta guidata da F.M., 34 anni di Atri (Te), uscito quasi illeso. Lo scontro potrebbe essere stato provocato da un colpo di sonno o da un improvviso malore della donna.

L’impatto è stato tremendo. Distrutta la macchina della giovane, che i sanitari del 118, giunti sul posto, hanno cercato inutilmente di rianimare. Non è stato possibile nemmeno salvare il bambino che aspettava. La salma, su disposizione della magistratura, è stata restituita ai familiari.

Arianna, figlia di genitori immigrati dal Kosovo, era nata in Italia. Lascia il papà Djemko, la mamma Selma, le sorelle Mema e Sabrina e i nonni Rasema e Selim. Sabato prossimo, 20 febbraio, le esequie alle 15.30 nella casa funeraria Pianacce di Silvi, in Via Maestri del Lavoro, dove è stata allestita la camera ardente. 

"Riposa in pace dolce creatura!", scrivono sui social. Il sindaco di Silvi, Andrea Scordella, sul suo profilo Facebook, commenta: "Una tragedia che ha colpito la nostra comunità... riposa in pace. Un sentito abbraccio alla famiglia". 17 feb. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 6153

Condividi l'Articolo