Martinsicuro. Muore a 32 anni durante una partita di calcetto
GUARDA LE FOTO

Un malore improvviso e subito la fine, su quel campo che tanto amava. E' morto a 32 anni durante una partita di calcetto, Salvatore D'Ardia (nelle foto), operaio, nato a Torre del Greco ma residente a Martinsicuro (Te).

E' accaduto ieri sera. Il giovane era impegnato con la sua squadra in una partita del torneo estivo quando, poco dopo l'inizio del secondo tempo, non si è sentito bene. Ha cercato di lasciare il campo, ma si è accasciato a terra esanime. Sono scattati i soccorsi; hanno provato a rianimarlo, anche con l'ausilio del defibrillatore lì a disposizione e con un massaggio cardiaco effettuato dagli operatori del 118. Ma non c'è stato nulla da fare. E' deceduto, tra gli sguardi sconvolti del pubblico e degli altri giocatori.

Sul posto i carabinieri per le indagini. Ci sarà l'autopsia, disposta dalla magistratura.  "Quante ne abbiamo fatte insieme - scrive un amico su Facebook - ci siamo divertiti, ne abbiamo combinate una marea, mai avrei pensato di dover scrivere un post del genere. Non ci posso credere. Sono distrutto. Riposa in pace". 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 722

Condividi l'Articolo