Le onde rovesciano materassino: 14enne scomparso in mare a Giulianova. E a Silvi annega anziano

Le onde hanno travolto il materassino su cui si trovavano e che si è rovesciato, in mare, al largo di Giulianova (Te). I ragazzi che vi erano sopra sono finiti in acqua: uno si è salvato, l'altro è sparito tra i flutti. E da ieri mattina sono in corso ricerche.

"Ho visto Mohamed riemergere - racconta Sais, il 14enne di Teramo che era con l'adolescente scomparso - e si è aggrappato a me. Gli ho detto di stare tranquillo. Ma si è staccato, è finito sott’acqua e non l’ho visto più. Io a nuoto ho invece  raggiunto la riva". E ha dato l'allarme.

Il teen ager disperso è El Omar Mohamed All, studente 14enne di Teramo. Fino a ieri sera lo hanno cercato le vedette della Guardia costiera, i sommozzatori dei vigili del fuoco, gli uomini della Croce rossa, la Finanza e un elicottero della Capitaneria di porto di Pescara.

I due erano arrivati in spiaggia con dietro un materassino gonfiabile, con cui si sono avventurati in un mare molto mosso e con un forte vento. Che ha inesorabilmente capovolto il materassino. 

A Silvi  (Te), sempre ieri, è annegato uomo, di circa 70 anni, ancora da identificare. Secondo una prima ricostruzione delle forze dell'ordine, il malcapitato stava nuotando al largo quando si è fermato, attirando  l'attenzione dei bagnanti. I soccorsi sono stati immediati. E' stato portato a riva, ma non c'è stato nulla da fare per salvarlo.

@RIPRODUZIONE VIETATA

Nella foto le ricerche del 14enne disperso in mare a Giulianova

totale visualizzazioni: 2572

Condividi l'Articolo