Ritrovato vivo in Val Vomano il 75enne di Giulianova disperso
GUARDA LE FOTO

Vagava in Val Vomano. E finalmente è stato ritrovato. Da ieri il 75enne residente a Giulianova (Te) aveva fatto perdere le sue tracce dopo aver frequentato per l’ultima volta un bar di Torricella Sicura (Te). Le sue condizioni sono discrete (nonostante l’uomo avesse problemi di salute essendo affetto da Alzhaimer).

Per ritrovarlo sino sono mossi il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, che è intervenuto con una squadra di terra e una Unità Cinofila molecolare (due cani molecolari, uno abruzzese e un altro arrivato dalle Marche, attivato dal nazionale, e un cane da ricerca in superficie, con l’ausilio di due operatori di ricerca dell'Associazione Nazionale Carabinieri Abruzzo, nucleo di Chieti). È stato tramite il fiuto dei cani molecolari del Soccorso Alpino che, come dimostrato dai filmati di alcune telecamere di sicurezza, è stato possibile mettersi sulle tracce dell’uomo. Ha coordinazione le operazioni la prefettura di Teramo.

Quella del ritrovamento dell’uomo è una fra le tante operazioni condotte negli ultimi 4 giorni dalle squadre abruzzesi del Soccorso Alpino e Speleologico, per trarre in salvo escursionisti ed alpinisti feriti o in difficoltà sia sul Gran Sasso, che sulla Majella. Alcune squadre del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese sono inoltre intervenute a supporto delle forze dell’ordine durante la tappa di Blockhaus del Giro d’Italia.

ALESSANDRO DI MATTEO

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 443

Condividi l'Articolo