Coronavirus. Vasto. 'Devo fare controlli Covid': finta infermiera cerca di derubare anziana

Si è spacciata per infermiera che doveva effettuare esami e controlli per il Covid-19 e si è infilata nell'abitazione di una pensionata per derubarla.

Ma il colpo non è andato a segno ed è stata arrestata dai carabinieri. E' successo ieri a Vasto (Ch), in zona Stadio. La finta operatrice sanitaria, S.L., di 26 anni, di Montesilvano (Pescara), con precedenti specifici, con l'inganno è riuscita a introdursi in casa di una 82enne. Con lei c'era anche una complice.

Ha spiegato all'anziana che doveva effettuare accertamenti a domicilio per il coronavirus. Mentre una ha intrattenuto la padrona di casa con finte manovre mediche, l’altra ha iniziato a girare per l'appartamento con intento di trovare soldi e monili.  Il figlio dell'anziana, che vive lì accanto, insospettito dalle voci provenienti dall’attiguo appartamento della madre, si è recato nell’abitazione, scombussolando i piani delle ladre che hanno tentato di svignarsela.

L'uomo è riuscito a bloccarne una, ha chiamato il 112 e una pattuglia del Radiomobile è arrivata in pochi minuti e ha preso in consegna la donna, arrestata per concorso in tentato furto aggravato dalla minorata difesa relativa all’età della vittima. Le sono stati concessi i domiciliari. 22 giu. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1259

Condividi l'Articolo