Pietraferrazzana. Una panchina rossa contro la violenza sulle donne
GUARDA LE FOTO

Una panchina rossa contro la violenza sulle donne e in memoria delle tante vittime uccise e abusate. 

E' stata inaugurata nei giorni scorsi nel borgo di Pietraferrazzana (Ch), in Val di Sangro. Alla cerimonia sono intervenuti il sindaco Circo Carpineta; la vice sindaco Danielle Rose Del Peschio; la presidente degli Stati generali delle donne hub, Rosaria Nelli; la delegata delle Croce Rossa, Concetta Di Campli. L'iniziativa è stata promossa da tutta l'amministrazione civica, su iniziativa della consigliera Bianca Sora. 

"Anche nel nostro comune - ha detto il primo cittadino - ora c'è questo simbolo... Abbiamo voluto anche aggiungere una targa, con su scritto: "La violenza non è amore". L'amore invece - ha aggiunto - è condivisione, sopportazione, è vita...". "Quasi ogni 60 ore - ha ricordato Rosaria Nelli - una donna muore a causa di violenze...  Ci sono tante forme di violenza - ha proseguito - anche quella che non ammazza ma agisce sulla sfera psichica e sociale, con atteggiamenti vessatori e prevaricatori su donne lavoratrici ed imprenditrici "scomode", per indebolirle ferendole nella propria dignità".

"No alla violenza, sì alla vita", ha concluso la rappresentante Cri, che ha anche ringraziato tutti per le donazioni fatte alla Croce Rossa e alla Protezione civile durante l'emergenza Covid19.

@RIPRODUZIONE VIETATA

 

totale visualizzazioni: 684

Condividi l'Articolo