Lanciano. Ecco l'esercito dei gilet gialli del... 'Piedibus'
GUARDA LE FOTO

Ecco i baby gilet gialli... Arrivano altre 500 pettorine e pure la "multa morale" per gli automobilisti incivili che mettono a repentaglio la sicurezza dei ragazzi che giornalmente vanno a scuola a piedi.

In municipio, nella sala consigliare Falcone&Borsellino, col comitato "Piedibus", in collaborazione con l’amministrazione comunale, ha consegnato ai ragazzi 250 pettorine gialle e altre 250 a disposizione dei volontari accompagnatori. Siamo ora a mille pettorine dopo le prime 500 donate dalla società autolinee Di Fonzo.

Gli ulteriori 500 nuovi gilet gialli sono omaggio di Ecolan Spa, presidente Massimo Ranieri, in collaborazione con lo sponsor tecnico Sandora2 Premiazioni, titolare Raffaele Pagano. Oltre al sindaco Mario Pupillo erano presenti all'iniziativa l’assessore alla Mobilità, Francesca Caporale e Franco Mastrangelo, coordinatore del comitato "Piedibus".

Pupillo ha parlato di "angeli gialli". Considerevole il dato statistico dei partecipanti aggiornato al 2 dicembre che dà conto di 3.485 ragazzi, pari al 58,1%, che vanno a lezione a piedi, su sei diversi itinerari. Mentre gli accompagnatori volontari, famigliari compresi, sono 697. La sala del consiglio comunale era affollata da un centinaio di scolari in rappresentanza delle scuole dell’infanzia Maria Vittoria, della media Mazzini e delle elementari Principe di Piemonte e Rocco Carabba, accompagnati dalla docenti. Consegnati anche i foglietti della  "multa morale" che i ragazzi potranno ora mettere sui parabrezza delle macchine degli automobilisti indisciplinati colti a parcheggiare sui marciapiedi, strisce pedonali, spazi riservati ai disabili e in aree non consentite, in spregio alle norme del Codice della strada e della loro incolumità.

L’ammonimento scritto sui foglietti è "Noi bambini e ragazzi del Piedibus Lanciano ogni mattina camminiamo per andare a scuola, ma troviamo spesso automobili come la tua che ostacolano irregolarmente il nostro passaggio facendoci correre dei rischi. Per questo di notifichiamo la presente multa morale per la seguente infrazione…". "Multe morali che fanno male al cuore e alla testa - ha detto la Caporale - . Saranno poi gli agenti a fare multe che fanno male alle tasche". Polizia municipale rappresentata dal comandante, il maggiore Guglielmo Levante. Mastrangelo ha poi annunciato che "il comitato chiederà un incontro con l’amministrazione per realizzare aree di rispetto vicino alle scuole, come avviene in molte altre città".

Il sindaco Pupillo ha precisato che "il bene comune #PiedibusLanciano cresce ogni giorno di più. E più cresce, più diminuisce l’inquinamento del traffico, più cresce la salute psicofisica dei nostri giovani. Questo bene comune è una vera rivoluzione culturale e ambientale per la nostra comunità". 

Walter Berghella 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 641

Condividi l'Articolo