Abruzzo. Delegazione cubana in visita nel basso Sangro-Trigno

Delegazione cubana, in trasferta in Abruzzo, domani e dopodomani, 21 gennaio: nello specifico la visita-studio interesserà l’area Basso Sangro-Trigno. 

Il pool della delegazione sarà composta da rappresentanti istituzionali centrali e locali dello Stato di Cuba nell’ambito dell’iniziativa Padit - Piattaforma Articolata per lo Sviluppo Integrale Territoriale. Ci saranno anche i rappresentanti dell’Unpd (ONU). Fitto il programma messo a punto per le due giornate.

Si parte il 20, alle 9 dalla Mediateca John Fante di Torricella Peligna, dove sarà illustrata la governance locale e Strategia Basso Sangro Trigno. Alle 12.30 è previsto un sopralluogo in un’azienda agricola di produzione, trasformazione e vendita prodotti locali. Alle 15.30, si entrerà nel vivo dei lavori: nella sede del Gal Maiella Verde a Casoli, si illustreranno la governance e i piani di sviluppo locale.

Nella seconda tappa, quella del 21, ci si ritroverà alle 9, nella sede del Patto Territoriale Sangro-Aventino a Santa Maria Imbaro (Ch) per far conoscere l’Agenzia di sviluppo locale e l’attività della Dmc turistica e progetto card, lo Sportello unico per le Attività produttive e il Sistema informatico territoriale (Gis). Dopo pranzo visita alla cooperativa vitivinicola Frentana di Rocca San Giovanni (Ch).

Nei due incontri parteciperanno l’assessore regionale con delega alle Aree interne, Guido Quintino Liris, con i dirigenti regionali responsabili, e i rappresentanti dell’area Interna Basso Sangro Trigno, quali il referente Antonio Tamburrino e i sindaci del comprensorio, il coordinatore tecnico Raffaele Trivilino e il tecnico Mario Di Lorenzo.

Linda Caravaggio

RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 554

Condividi l'Articolo