Sport. Eni ancora a sostegno dell'associazione Rugby Experience L'Aquila

Per la quarta stagione Eni ha rinnovato il proprio sostegno alla Rugby Experience L'Aquila, nata nel settembre 2014 con lo scopo di divulgare i valori dello sport e dell’aggregazione giovanile, della filosofia e dei principi del rugby.

Dedita al mini rugby e al rugby giovanile – con oltre 200 atlete ed atleti dall’under 6 all’under 19 e alla senior femminile – è ora impegnata anche nello sviluppo e nella realizzazione del progetto Rex Lab, un centro sperimentale dedicato alla “crescita sana” dei ragazzi e dei più piccoli Il progetto ha adottato il rugby come itinerario formativo, trattando sport, studio e formazione, alimentazione, benessere psicologico e posturale. 

Un progetto ambizioso e impegnativo che si sviluppa in simultanea con l’impegno sul campo da gioco che vede l’associazione partecipare all’attività regionale, ai campionati under 15, under 17 e 19 élite, alla Coppa Italia Femminile e ai più importanti tornei nazionali dedicati al rugby giovanile.

"Siamo  orgogliosi - dice il presidente di Rugby Experience L’Aquila, Federica Aielli - del fatto che una società così importante, come Eni, già impegnata nella ricostruzione post sisma del nostro territorio – penso in particolare al restauro di Santa Maria di Collemaggio, danneggiata dal sisma del 2009 – rinnovi la fiducia e il sostegno al nostro progetto di crescita sportiva, sociale e personale dei nostri atleti. 03 mar. '22

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 764

Condividi l'Articolo