L'Aquila Rugby, presentata squadra e società

Presentata la Rugby L'Aquila all'Auditorium del Parco, in Viale delle Medaglie d'Oro a L'Aquila. La nuova società, costituitasi per volontà dell'imprenditore Mauro Scopano, è nata con l'intento di di rilanciare quella che è una storica disciplina sportiva.

Presente tutta la rosa formata da elementi giovani ma con la presenza di esperti. Ne fanno parte Gregorio Alfonsetti, Iacopo Alfonsetti, Matteo Alloggia, Pietro Antonelli, Paolo Bucci, Giancarlo Carnicelli, Matteo Centi, Carlo Cerasoli, Alessio Ciglia, Alessio Ciotti, Riccardo Corrazza, Francesco D'Antonio, Giorgio Daniele, Ludovico Di Marco, Stefano Di Profilo, Diego Di Santo, Lorenzo Fiore, Giacomo Lepidi, Vito Licata, Andrea Lofrese, Andrea Mastrantonio, Luigi Milani, Luca Niro, Andrea Papa, Alessandro Pattuglia, Simone Petrolati, Lorenzo Pupi, Daniele Sansone, Dario Subrizi, Umberto Testone. Lo staff tecnico è composto da Massimo Di Marco in qualità di capo allenatore, mentre Luigi Milani e Roberto D'Antonio saranno gli allenatori degli avanti e dei tre quarti, Alessandro Cialone si occuperà della direzione tecnica.

A presenziare alla presentazione, il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi, l'assessore allo sport Guido Liris, il vice presidente nazionale Fir Giorgio Morelli e il presidente regionale Fir Marco Molina.

La nuova società che parteciperà al campionato di serie C, che quest'anno non vedrà la separazione in due gironi. Ci sarà una prima fase a gironi regionale, e una seconda, sempre a gironi ma di carattere interregionale, le migliori 12 parteciperanno alla fase nazionale, le prime 6 accederanno in serie B. Il nuovo sodalizio nero-verde, oltre al presidente Mauro Scopano, è composto da dal vice presidente Marco Castellani, dal tesoriere Guido Passerini e dal consigliere Berardino De Angelis. Ricordiamo che il rugby all'Aquila manca da 2 anni, ed ha scritto pagine memorabili nella storia di questo sport. Ben 5 gli scudetti conquistati dai nero-verdi nel corso degli anni, di cui l'ultimo nel 1994, e 2 coppa Italia, prima che alterne vicende addensassero nubi sul sodalizio aquilano.

Nel discorso di presentazione, il neo presidente Scoppano, ha sottolineato come questo sia un progetto quinquennale, e come l'obiettivo sia di tornare a giocare in campo mettendo una rosa che possa ambire a ben altri palcoscenici. Una serata quella della presentazione, studiata per condividere con sportivi, cittadini ed istituzioni un progetto basato sulla sostenibilità e credibilità.

 

Uranio Ucci

 

 

 

totale visualizzazioni: 226

Condividi l'Articolo