Pescara. Prima prova assoluti di spada, vincono Alessandro Maggi e Anastasia Zitti
GUARDA LE FOTO

Alessandro Maggi e Anastasia Zitti sono gli atleti vincitori della prima prova regionale di qualificazione Spada Assoluti. I due atleti, entrambi della Scherma Pescara hanno vinto al PalaFebo di Pescara, la prova di qualificazione in vista degli assoluti in programma a Courmayeur, dal 31 maggio al 5 giugno 2022. A comunicarlo è la Federazione Italiana Scherma. 13 gli atleti che hanno preso parte alla prova, 5 nel tabellone maschile e 8 in quello femminile.

Entusiasmante la prova di Maggi, che ha vinto, all'ultima stoccata, per 15 – 14 contro Alessio Ponente del Circolo Teate Scherma. La classifica finale ha visto al 1° posto, Alessandro Maggi (Scherma Pescara), 2° Alessio Ponente (Circolo Teate Scherma), 3° Giorgio Marasca (Circolo Teate Scherma), e Giorgio Ippoliti Scherma Pescara), 5° Lorenzo Ruggieri (Scherma Pescara).

Più netta la vittoria di Anastasia Zitti, che ha regolato Chika Tange con un perentorio 15- 8. La classifica finale ha visto 1° Anastasia Zitti (Scherma Pescara), 2° Chika Tange (Scherma Pescara), 3° Micaela Cozza (Scherma Pescara) e Benedetta Del Papa (Circolo Teate Scherma), 5° Natali Cerasa (Circolo Teate Scherma), 6° Eloisa Capone (Circolo Teate Scherma), 7° Sofia Di Bartolomeo (Circolo Teate Scherma), Costanza Bruno (Circolo Teate Scherma).

Soddisfatto Giuseppe Orfanelli, delegato regionale Federscherma, le sue parole “Nonostante paventassi un numero minore di presenze a causa dei tempi ristretti, che no hanno ancora permesso il perfezionamento dell'affiliazione di alcune società, e di conseguenza la mancata partecipazione di numerosi atleti, devo dire di essere abbastanza soddisfatto soprattutto per quanto concerne la presenza di 8 atleti nel tabellone femminile a conferma della crescita del movimento nella nostra regione.”

Orfanelli si è dichiarato anche molto soddisfatto per come sia stata gestita l'organizzazione dell'evento, e della presenza di un'ambulanza della Croce Rossa, che seppur non obbligatoria, ha rappresentato un elemento di sicurezza.

 

Uranio Ucci

totale visualizzazioni: 155

Condividi l'Articolo