Calcio. Brutta gara, con sconfitta, del Pescara con l'Entella

ENTELLA 2 PESCARA 0

Reti: 35’ rig. De Luca, 50’st rig. Rodriguez

Entella: Contini, Cappolaro, Pellizzer, Chiosa, Sala, Settembrini, Paolucci, Mazzitelli (74’ Toscano), Dezi, De Luca (83’ Nizzetto), Rodriguez (67’ Morra). In panchina: Crialese, Currarino, De Col, M. De Luca, Mancosu, Poli. All. Boscaglia

Pescara: Fiorillo, Zappa, Bettella, Drudi, Scognamiglio, Masciangelo (54’ Bocic), Memushaj, Bruno (54’ Kastanos) (80’ Clemenza), Crecco, Galano, Maniero. In panchina: Del Grosso, Elizalde, Alastra, Pavone, Mane, Farelli, Borrelli, Melegoni. All. Legrottaglie

Ammoniti: Mazzitelli, Crecco, Contini, Bocic, Drudi, Coppolaro
Arbitro: Simone Sozza di Seregno. Assistenti: Robilotta di Sala Consilina e Annaloro di Collegno. IV Ufficiale: Illuzzi di Molfetta

Brutta gara del Pescara a Chiavari e relativa sconfitta per 2-0 per i ragazzi di mister Legrottaglie. Gli abruzzesi pagano la mancanza di un costruttore di gioco a centrocampo e le tantissime palle perse nel corso di tutto il match: un mix letale che consente alla compagine di mister Boscaglia di conquistare 3 punti importanti nonostante le poche idee anche da parte ligure. Decidono la partita due calci di rigore, uno per tempo, fischiati dall'arbitro Sozza, apparsi come un generoso dono piombato sulle teste dei padroni di casa: il primo fallo costato caro a Zappa, arrivato un attimo in ritardo sul pallone da calciare lontanissimo per spazzare l'area, e l'altro per un fallo di mano involontario a Crecco.

Se non fosse stato per i tiri dagli undici metri, difficilmente oggi avremmo visto una squadra trionfare sull'altra. Legrottaglie non riesce a fare filotto alla terza in panchina, ma esistono diverse giustificazioni per lui: prima di tutto, la mancanza di un uomo d'ordine a centrocampo dove di interditori ce ne sono a iosa (ma di costruttori ben pochi), e poi l'assenza di un attaccante vero e proprio lì davanti dove, se Maniero non riesce ad incidere e Galano non vede la porta, è difficile far male all'avversario. Un bagno di umiltà, quindi, al termine dei 90 minuti di Chiavari che riportano sulla terra i biancazzurri che restano a centroclassifica in attesa del prossimo incontro che verrà giocato venerdì sera allo stadio Adriatico tra il Pescara e la “bestia nera” Cittadella. Entro quella data potrebbe essere arrivato un nuovo attaccante in riva all'Adriatico grazie al mercato degli svincolati. Già domani, infatti, potrebbe esserci la risposta di Matri, mentre quella positiva di Bojinov sembra essere già arrivata. In ogni caso, sarà solamente uno dei due ad arrivare alla corte di Legrottaglie.

8’ Galano prova a chiudere uno scambio con Crecco, ma il suo diagonale rasoterra non trova la porta di Contini
9’ Mazzitelli conclude dalla distanza, ma la sua bordata è deviata da Bruno e il pallone sorvola la traversa di Fiorillo terminando in corner
32’ Entella vicinissimo al vantaggio con una doppia occasione firmata da De Luca e Rodriguez: il primo coglie il palo calciando in piena area di rigore, poi il pallone giunge sui piedi del secondo che, da pochi passi e con la porta spalancata, non riesce a metterla nel sacco per fortuna degli abruzzesi che si salvano. Opportunità colossale per l'Entella 
34’ Rigore per l'Entella: Zappa, in ritardo di una frazione di secondo, prova a rinviare un pallone ballonzolante in area pescarese, ma calcia il piede di Mazzitelli, arrivato un attimo prima, che cade a terra: è penalty
35’ De Luca non sbaglia dagli undici metri portando in vantaggio l'Entella
37’ Il Pescara tenta la reazione con Bettella che scodella un buon pallone al centro dell'area avversaria per l'accorrente Maniero, ma quest'ultimo non riesce a correggere il pallone in rete, mandandolo sul fondo
41’ Destro di Bettella dal limite e deviazione di Contini che salva la sua porta mandando la sfera in corner
42’ Sinistro a giro di Galano dal limite e palla alta sulla traversa di Contini
49’ Inizia male la ripresa per i biancazzurri abruzzesi perché l'arbitro Sozza fischia un calcio di rigore generoso all'Entella per fallo di mano di Crecco in area su tocco di Rodriguez
50’ Rodriguez trova l'angolino dove Fiorillo non riesce ad arrivare e dal dischetto fa 2-0
54’ Stop e tiro di Mazzitelli dal limite e palla out
62’ Colpo di testa di Scognamiglio su calcio d'angolo di Memushaj e palla fuori di pochissimo
65’ Tiro velleitario di Galano dai 30 metri e palla che esce lentamente sul fondo
74’ Traversa di Memushaj su calcio di punizione da posizione molto molto defilata. Pescara sfortunato in questa situazione.

Fernando Errichi
 
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 236

Condividi l'Articolo