Lanciano. L'Unibasket presenta i nuovi acquisti Munjic, Ranitovic e il coach Cukinas
GUARDA LE FOTO

L'Unibasket Lanciano sempre più impegnata nell'allestimento di una buona squadra. La formazione che milita nel campionato di serie C Gold ha presentato nei giorni scorsi il nuovo coach Fabio Di Tommaso, nativo di Pescara, da sempre impegnato nei settori giovanili.

Di Tommaso è stato assistente della Nazionale under 14 e under 15. Specializzato "nella formazione e valorizzazione delle giovani risorse - viene detto - è l'uomo giusto per l'Unibasket, che ha come obiettivo proprio la formazione di giovani giocatori di proprietà, affinché la preparazione sia tale da consentire agli atleti di poter competere in campionati superiori".

Per poter raggiungere i suoi obiettivi, il club del presidente Carlo Valentinetti, e del direttore generale Valerio Di Battista si sono assicurati anche il play Giandomenico Ucci. Nativo della città frentana, Ucci ha esordito nelle file della Lanciano Basket, per poi approdare alla Pallacanestro Roseto, facendo il suo esordio in A2. Ha militato nel Ceglie Messapica, Bls Lanciano Basket, Magic Team Benevento, Sunshine Basket Vieste, Diamond Foggia, Amatori Pescara e Chieti. Le ultime due annate lo hanno visto giocare nella Vasto Basket. A raggiungere il Play frentano sono stati Nikola Munjic e Dusan Ranitovic. Munjic, centro, classe 1993, nato a Uzice (Serbia), un ritorno il suo in Abruzzo, infatti l'atleta ha disputato due campionati con la We're Basket Ortona, due proficue annate che hanno visto approdare la formazione ortonese dal campionato di serie C2 alla serie B, traguardo storico, per la formazione adriatica. Un giocatore d'esperienza, Minjic, dotato di un buon tiro da fuori e conquistatore di rimbalzi, dotato di grande atletismo e molto incisivo nel pick and roll. 

Altra importante conferma è la permanenza nell'Unibasket di Dusan Ranitovic. Ala al suo terzo anno a Lanciano, classe 1995, nato a Belgrado (Serbia), non ha bisogno di alcuna presentazione. Dal 2018 presente nel sodalizio frentano, si è messo subito in luce mostrando le sue doti, sicuramente uno degli atleti più talentuosi, che nella sua prima stagione alla Unibasket, ha giocato per 646 minuti, mettendo a segno 377 punti, molti dei quali con spettacolari canestri. Nella sua ultima stagione, è riuscito a conquistare ben 176 rimbalzi, classificandosi al 2° posto nella personale classifica di conquistatore di rimbalzi, con una media di 11, 73 per partita. Una conferma il suo attaccamento ai colori della Unibasket, dotato di grande fisicità e tecnica importante, il serbo, insieme con il connazionale Munjic, e al play Giandomenico Ucci, formano una “spina dorsale” importante per l'Unibasket. In attesa di conoscere se e quando le gradinate dei palazzetti potranno tornare ad essere riempite dai tifosi, il roster frentano, continua nella sua marcia.

Ed è notizia dell’ultim’ora anche l’ingresso di Povilas Cukinas nello staff tecnico. Il lituano sarà assistente di coach Di Tommaso in Serie C Gold, seguirà una delle squadre rossonere giovanili di eccellenza ed inoltre avrà un ruolo di spicco nell’Unibasket Academy fondata da Milan Mandaric.

Trentasette anni, nativo di Trakai, Cukinas ha alle spalle una lunga ed importante carriera professionale che lo ha reso negli anni un vero e proprio “globetrotter” della pallacanestro spingendolo a calcare i parquet di alcuni dei più importanti campionati europei e mondiali. 

Queste le considerazioni del dirigente responsabile Valerio Di Battista: “Abbiamo voluto fortemente che Povilas entrasse a far parte del nostro staff tecnico, convincendolo a ritirarsi in anticipo perché crediamo tantissimo in lui e siamo sicuri che insieme al responsabile Fabio Di Tommaso, ad Antonio Iarlori e a Milan Mandaric, i nostri atleti, specialmente i ragazzi della foresteria, avranno a disposizione dei tecnici preparati e dei formatori importanti". 

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 344

Condividi l'Articolo