"Lasciateci lavorare. E stateci il più vicino possibile". E' questo che chiede, nella prima uscita ufficiale, la neo dirigenza, tutta toscana, del Lanciano Calcio 1920 dell'era post De Vincentiis. 

Presenti allo stadio “Guido Biondi” a Lanciano (Ch) la presidente Cristina Chiaretti, il vice Claudio Alunni e il segretario Giampaolo Gorelli. Parla principalmente il vice presidente, che fa poche anzi pochissime promesse, in una situazione al momento quasi drammatica dato che la squadra non c'è ed è tutta da costruire. "Cercheremo di fare un campionato dignitoso, se poi alla fine saremo lassù beh si vedrà”. In fondo era quello che la maggioranza del popolo rossonero si aspettava di sentire.

Confermato il ritorno di Tonino Paciarella come direttore sportivo, che pur non essendo presente alla conferenza stampa, sta già lavorando per allestire una compagine per poter affrontare la prima partita stagionale del Lanciano, che ricordiamo ci sarà domenica 13 settembre, contro la Bacigalupo Vasto Marina.

La dirigenza rossonera ha confermato l'intenzione di giocare comunque la partita, nonostante i tempi strettissimi, e inoltre è stato sottolineato, come ad oggi, non siano in loro possesso i codici (password) per l'invio dei tesseramenti telematic. In altre parole, pur avendo acquistato il Lanciano, non si sono visti consegnare i codici di accesso alla Lega, e in questo modo sono completamente bloccati dal punto di vista organizzativo. Altro capitolo quello dell'allenatore, di cui non è stato ancora svelato il nome, ma il segretario Gorelli, ha anticipato dicendo che sarà una persona conosciuta che ha disputato campionati di serie D. Insieme al nuovo allenatore, è già pronto anche tutto lo staff che lo accompagnerà.

Negli stessi minuti in cui si teneva la conferenza stampa, si sono svolti i sorteggi per la composizione del calendario del campionato di Eccellenza. Il Lanciano esordirà in casa il 20 settembre, nella prima giornata contro il Casalbordino, mentre durante il mese di novembre sono previsti gli incontri contro l'Avezzano ( il 15 ), l'Aquila (il 22 ), e Chieti il 25 novembre.

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

Servizio video a cura di Massimiliano Brutti

totale visualizzazioni: 1354

Condividi l'Articolo