Lanciano Calcio, cercasi dirigenza. Situazione sempre più ingarbugliata

Lanciano Calcio – Avezzano 0 – 5

Il Lanciano rimedia 5 gol ed esce sconfitto dall'Avezzano, corsaro al Biondi. La vogliamo leggere così, oppure vogliamo cercare di capire quello che sta succedendo in seno alla società rossonera? Veramente a cercare di capirci qualcosa è difficile; si ha l'impressione di una barca in balia delle onde da cui si cerca di scappare.

In ordine cronologico, l'ultimo ad abbandonare il pontile sembra essere stato il direttore sportivo Gianmarco Capoccia. Indicato come referente dalla nuova proprietà, nelle ore precedenti l'incontro, è tornato in Umbria, lasciando, di fatto la squadra senza nessun dirigente. Questo ha determinato una situazione d'incertezza su chi avrebbe dovuto apporre la firma in calce alla distinta, cioè l'elenco di giocatori e staff che vanno in campo e in panchina e che va consegnata al direttore di gara per fare l'appello dei giocatori negli spogliatoi. La situazione si è sbloccata grazie ad un dirigente del settore giovanile che ha apposto la firma, consentendo la disputa dell'incontro. Se sommiamo questo, al fatto che nei giorni scorsi ci si è “dimenticati” di prenotare le visite di controllo per i giocatori che hanno terminato la quarantena viene da chiedersi “cui prodest” questa situazione, a chi giova?

La domanda, almeno per il momento, resta senza risposta, ma i malumori stanno lentamente aumentando. Quelli dei tifosi, che vedono mortificare i colori rossoneri uscendo sonoramente sconfitti nei derby, ma anche quelli degli stessi giocatori frentani, che vedono vanificati i loro sforzi. A tal proposito, è ha rischio l'incontro in programma per domenica 16 maggio contro l'Aquila. Infatti i giocatori hanno minacciato che se per la giornata di venerdì 14 non arrivano i rimborsi spesa, loro non scenderanno in campo.

La situazione è molto ingarbugliata e cercare di trovarne il bandolo, specie se un capo è oltre oceano, non è facile, sempre ammesso che lo scopo non era proprio questo.

Detto questo veniamo alla partita. Al Guido Biondi si affrontano il Lanciano e l'Avezzano, per il recupero della seconda giornata del campionato di Eccellenza. La partita viene disputata a porte chiuse, sugli spalti pochi autorizzati, e tra questi i giocatori del Lanciano che non sono potuti scendere in campo, per non aver potuto fare i tamponi, che non smettono per un attimo d'incitare i compagni di squadra, segno di una compattezza dello spogliato.

Il Lanciano ha retto per i primi venti minuti, anzi avrebbe avuto anche un paio di buone occasioni, per passare in vantaggio. Al 7° Piccozzi, dalla distanza prova ad infilare Di Girolamo, colpevolmente fuori dai pali, la conclusione non ottiene gli esiti sperati. Pochi minuti dopo, Lombardi del Lanciano, inzucca una bella palla, che avrebbe meritato maggior fortuna. Il Lanciano, però, si eclissa qui e l'Avezzano sale sugli scudi. Alla prima vera occasione i biancoverdi passano in vantaggio, con Spinola, che nel giro di dieci minuti segna una doppietta. Prima del termine del primo tempo, ci sarebbero anche altre occasioni per l'Avezzano d'incrementare il punteggio, non andate a buon fine.

Secondo tempo, appena due minuti e Pendenza, da 25 metri scarica una bordata verso Scutti, che preso di sorpresa non può fare altro che raccogliere il pallone in rete. Nella seconda frazione di gioco, registriamo anche la doppietta di Blanco, per la manita, dei lupi che annichiliscono i frentani.

Lanciano Calcio 1920. Scutti N, Del Vecchio, Cacciotti, Fuschi, La Barba, Piccozzi, Barbarossa,(Scutti L), Rinaldi (82° Ruscitti), Lombardi, Marra (Surugiu), Imperatrice (53° Antonacci). A disposizione: Silveri, Marfisi. Allenatore Giuseppe Di Pasquale

Avezzano Calcio. Di Girolamo, Besana, Di Gianfelice, Di Pietrantonio, Castro, Sassarini ( 76° Funes), Miocchi (55°Laguzzi), Pelino, Spinola (70° Hyka), Braghini (55°Blanco), Pendenza (63° Vincenzi). A disposizione: Patania, Di Virgilio, Loizzo, Cancelli. Allenatore Torti

Arbitro il sig. Sivilli di Chieti

Gol: 26°, 36° Spinola (A), 47° Pendenza (A), 65°, 87° Blanco (A).  12 mag. 2021

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1583

Condividi l'Articolo