Lanciano Calcio, Gorelli rassegna le dimissioni. Stop partite per Covid

Il Lanciano Calcio 1920 comunica che il segretario generale, Giampaolo Gorelli, ha rassegnato le dimissioni dall'incarico assunto nel settembre scorso.

Motivazioni personali e familiari sarebbero alla base della decisione. La dirigenza del Lanciano ringrazia l'ex segretario generale per il lavoro svolto salutandolo con un arrivederci.

Di fatto il Lanciano perde uno degli elementi fondamentali che hanno visto l'avvento della nuova società insediatasi a settembre. Gorelli è stato il punto di riferimento, sempre presente a Lanciano, ha formalizzato le operazioni di mercato nonché il tesseramento dello staff tecnico e sanitario. Il segretario è colui che nelle società dilettantistiche si occupa dell'iscrizione ai campionati, organizza le visite mediche, accoglie la squadra ospite, si occupa del controllo dei calciatori che possono essere in campo oppure squalificati. Lo abbiamo visto in panchina occuparsi di segnalare e richiamare il primo segnalinee per effettuare le sostituzioni, insomma un figura che ha il compito di occuparsi di un lungo, ma necessario, elenco di compiti amministrativi.

Intanto dal campo giungono poche altre notizie, permangono numerosi calciatori positivi al Covid, i pochi sani sono tornati a calpestare il terreno dello stadio, e sarebbe partita anche la richiesta indirizzata al Comitato regionale Abruzzo, per il rinvio della gara in programma per sabato 1 maggio al "Guido Biondi", contro l'avversario di turno Renato Curi Angolana. Considerando lo scarso tempo dedicato agli allenamenti, forse sarebbe auspicabile un terzo rinvio, ma in questo caso i tempi per concludere la stagione sarebbero estremamente stretti, sopratutto pensando che ad oggi non ancora sono state rese note le date di recupero delle altre due gare rinviate. 29 apr. 2021

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 761

Condividi l'Articolo