Clamoroso: non omologato il risultato di Pescara-Reggiana!

Il Giudice Sportivo Stefano Palazzi, assistito dal rappresentante dell'Associazione Italiana Arbitri Marco Ravaglioli, ha sospeso il giudizio in merito all'omologazione del risultato della partita di serie C girone B, Pescara-Reggiana, in seguito al reclamo annunciato dalla società del Pescara. Il legale dei biancazzurri Flavia Tortorella, infatti, domani presenterà le motivazioni che hanno spinto il club abruzzese a prendere questa posizione. Oggetto del contendere quanto accaduto a 3 minuti dal termine della gara di domenica: l'atterramento in area di rigore da parte del portiere del Delfino, Di Gennaro, nei confronti dell'attaccante della Reggiana, Zamparo, il rigore assegnato dall'arbitro Maranesi di Ciampino e l'espulsione dell'estremo difensore. Sedondo il regolamento, il cartellino rosso, in questi casi, si deve tramutare in giallo per evitare la triplice sanzione (rigore, espulsione e conseguente squalifica). Il Pescara chiederà di ripetere la partita. In caso di ricorso accolto, si potrà decidere anche di non far rigiocare la gara, ma sarà comunque valutata l'importanza di quanto accaduto nell'economia della gara.

totale visualizzazioni: 816

Condividi l'Articolo