Calcio. Serie B. Brutto tonfo del Pescara: la Cremonese vince 2-0 all'Adriatico

PESCARA 0 CREMONESE 2

Reti: 61’ Ciofani, 66’ aut. Jaroszynski

PESCARA (3-5-1-1): Fiorillo, Guth, Valdifiori, Jaroszynski, Omeonga, Busellato (74’ Machin), Memushaj, Maistro (64’ Fernandes), Masciangelo (64’ Crecco), Galano (58’ Vokic), Ceter. In panchina: Alastra, Longobardi, Nzita, Diambo, Bocic, Blanuta, Riccardi, Capone. All. Breda

CREMONESE (4-3-3): Carnesecchi, Zortea, Bianchetti, Ravanelli, Valeri, Bartolomei (88’ Gustafson), Castagnetti, Valzania, Pinato (56’ Gaetano), Strizzolo (46’ Ciofani), Celar (74’ Nardi). In panchina: Alfonso, Volpe, Bia, Ghisolfi, Girelli. All. Pecchia

Ammonizioni: Jaroszynski, Gaetano

Arbitro: La Penna di Roma 1. Assistenti: Alessio Saccenti di Modena e Davide Moro di Schio. IV Ufficiale: Antonio Rapuano di Rimini

Dopo 40 anni la Cremonese vince a Pescara con il punteggio di 2-0, scavalcando in classifica i biancazzurri al termine dello scontro salvezza della 18esima giornata di campionato. Fabio Pecchia, alla sua prima sulla panchina dei grigiorossi, porta a casa i tre punti dopo tre sconfitte consecutive e zero gol realizzati nelle ultime tre gare. Due tra i tre peggiori attacchi del campionato si incontrano allo stadio Adriatico per provare ad invertire la rotta, ma solo la Cremonese riesce nell'intento grazie ai due gol nel secondo tempo che stendono gli abruzzesi, autori di una brutta partita. I ragazzi di mister Breda giocano un primo tempo mediocre durante il quale recriminano per un contatto sospetto in area grigiorossa. Troppo poco per lasciare il segno in questo pomeriggio grigio in riva all’Adriatico. E infatti nella ripresa la Cremonese si fa sotto con maggiore convinzione: dal canto suo, Breda fa fuori uno spento Galano per Vokic, mentre la Cremonese getta in campo Ciofani che punisce immediatamente i suoi conterranei con un tocco sporco sotto rete. Pescara sotto shock. Passano pochi minuti e Jaroszynski tocca male su cross di Zortea infilando Fiorillo per la seconda volta. È buio pesto per il Pescara che vede come unica luce in campo la presenza di Machin nei minuti finali: per lui tanti spunti interessanti che danno una prospettiva delle possibilità che il giocatore della Guinea Equatoriale potrà fornire da qui in poi ai biancazzurri. Ma il Pescara di oggi è davvero troppo poco per sostenere anche una bassa classifica della serie B: servono immediatamente gli innesti del mercato di gennaio perché il Pescara ha voragini da colmare. Basta pensare che oggi Valdifiori è stato impiegato come centrale difensivo a causa della mancanza di giocatori di ruolo. In difesa arriverà il danese Sorensen del Köln, mentre per l'attacco è sempre calda la pista che porta a Ceravolo, non convocato proprio oggi dalla Cremonese.

IL FILM DELLA PARTITA

4’ Occasionissima sul sinistro di Galano in piena area di rigore Lombardia, ma il tiro al volo del Robben di Puglia è schiacciato e il pallone, dopo un rimbalzo a terra, supera di poco la traversa di Carnesecchi finendo sul fondo
15’ Tiro a giro di Memushaj di poco al di là del vertice dell'area di rigore grigiorossa, ma il pallone sibila a lato
25’ Botta di Bartolomei su calcio di punizione dal l'altezza del vertice dell'area di rigore biancazzurra, ma il pallone è alto sul fondo
31’ Siluro terra-aria di Valzania dai 25 metri e palla che palla di poco a lato del palo destro di Fiorillo
36’ Colpo di testa di Guth su cross dalla bandierina e palla alta
38’ Castagnetti duro in area lombarda su Ceter con un calcione alle spalle, i biancazzurri chiedono il rigore a gran voce, ma l'arbitro La Penna fa correre
44’ Colpo di testa di Castagnetti che non trova lo specchio della porta di Fiorillo
45’ Segnalato un solo minuto di recupero
45’+1’ Finisce il primo tempo a reti inviolate
47’ Sinistro di Galano dai 30 metri e palla bloccata da Carnesecchi
48’ Cremonese pericolosa in area biancazzurra quando Fiorillo deve dire no a Valeri, Castagnetti e Ciofani nel giro di pochi secondi!
53’ Stop di petto e tiro col sinistro di Valeri dai 25 metri, ma la palla esce di pochissimo! Grande pericolo per i biancazzurri
61’ Vantaggio della Cremonese con un gol di anca di Ciofani su cross di Valeri ad anticipare Fiorillo sul primo palo
66’ Raddoppio della Cremonese con un clamoroso autogol di Jaroszynski che tocca male la sfera su cross di Zortea
68’ Bomba di Celar dal limite sulla quale mette il guanto Fiorillo deviando in corner
70’ Colpo di testa di Fernandes e palla larga
77’ Colpo di testa di Ceter e parata plastica di Carnesecchi che blocca
78’ Destro di Vokic dalla distanza e palla che non trova lo specchio
80’ Ciofani per Nardi che arriva davanti a Fiorillo, ma il suo tiro termina sull'esterno della rete
90’ Vokic al volo dal limite, ma Carnesecchi blocca
90’ Segnalati 4 minuti di recupero
90’+4’ Finisce la partita: è 2-0 per la Cremonese.  17 genn. 2021

Fernando Errichi

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 368

Condividi l'Articolo