Calcio. Il Coronavirus blocca il Lanciano

L'incontro tra Lanciano Calcio 1920 e Avezzano Calcio, è stato ufficialmente rinviato, a data da destinarsi, a causa di cinque calciatori rossoneri risultati positivi al Covid 19.

La notizia, era cominciata a circolare all'indomani della gara che aveva visto il Lanciano uscire sonoramente sconfitto a Chieti. Infatti diversi giocatori non erano stati convocati, causa un principio di stato febbrile, che dopo i dovuti accertamenti, aveva rivelato 2 calciatori positivi al corona virus.

In maniera precauzionale, la società aveva di deciso di sospendere le sedute di allenamento, e di predisporre ulteriori accertamenti sulla rosa dei giocatori. Le analisi eseguite hanno accertato la positività di 5 giocatori, e ulteriori 5 sono in dubbio.

Pertanto, la dirigenza ha prontamente avvisato la Lega, che come previsto dal protocollo FIGC per la ripresa delle competizioni nazionali del calcio dilettantistico e giovanile esteso anche ai Campionati di Eccellenza maschile e femminile ha provveduto a comunicare la sospensione della gara prevista per domenica 18 Aprile. Per il Lanciano, si tratta di rimandare l'esordio in campionato tra le mura amiche, ma resta da vedere se la sospensione sarà solo per questa gara o se ne seguiranno altre.

Restano in programma gli incontri tra Delfino Flacco Porto – Chieti FC 1922 e Renato Curi Angolana – Capistrello, fischio d'inizio alle ore 15:00.

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 395

Condividi l'Articolo