ASCOLI 2 PESCARA 1
 
Reti: 36’ rig. Mancuso, 42’ rig. Ninkovic, 84’ rig, Ciciretti 
 
Ascoli: Lanni, Laverone, Brosco, Valentini, Rubin, Addae, Troiano (55’ Casarini), Cavion, Ninkovic, Ciciretti (88’ Padella), Ardemagni (74’ Rosseti). All. Vivarini
 
Pescara: Fiorillo, Balzano, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso (87’ Bellini), Memushaj, Bruno, Crecco (85’ Monachello), Marras (72’Capone), Mancuso, Sottil. All. Pillon
 
Ammoniti: Troiano, Laverone, Ciciretti
Arbitro: Di Paolo di Avezzano. Assistenti: Pasquale Capaldo di Napoli e Gamal Mokhtar di Lecco. IV Ufficiale: Valerio Maranesi di Ciampino
 
Il taboo Del Duca non viene sfatato neanche quest'anno da parte dei biancazzurri che tornano a casa con una sconfitta sul groppone nonostante la rete di vantaggio siglata nel primo tempo grazie al calcio di rigore di Mancuso. Ma la gioia per il Pescara dura poco perché di lì a poco un nuovo rigore, questa volta per l'Ascoli, porta in parità il computo dei gol della gara. Il Pescara sembra in partita, ma è l'Ascoli ad andare vicino al vantaggio con un destro a giro di Ninkovic che va a battere sulla traversa. Poi ci mette una pezza Fiorillo su gran conclusione al volo di Ardemagni, mantenendo il risultato in parità. Decisivo, però, il terzo fallo in area della gara, questa volta da parte di Memushaj, che condanna il Pescara a subire il calcio di rigore, il terzo della giornata, a qualche minuto dalla fine: gol di Ciciretti e finale 2-1 per l'Ascoli. Una brutta battuta d'arresto per gli abruzzesi che non vincono ad Ascoli da 30 anni e che dovranno provarci nelle prossime occasioni. Ma l’occasione per tornare a correre è servita sul piatto dello stadio Adriatico che venerdì ospiterà la gara contro il Perugia.
 
5’ Sinistro di Crecco da ottima posizione, ma il pallone è colpito male dal giocatore biancazzurro e la conclusione risulta strozzata e prevedibile
10’ Addae di controbalzo dall'interno dell'area biancazzurra non riesce a trovare lo specchio della porta e il pallone è alto 
24’ Rovesciata di Ardemagni: gesto spettacolare, ma il pallone è lento e preda di Fiorillo
27’ Destro di Mancuso ad incrociare e palla di poco out
31’ Punizione di Memushaj dal limite e palla di pochissimo fuori! Chance per il Pescara!
34’ Cavion atterra Sottil in area bianconera! L'arbitro fischia il rigore per il Pescara!
36’ Goooooooooooooooooooool del Pescara! Mancuso insacca dagli 11 metri il suo 18esimo gol stagionale e porta in vantaggio il Pescara! Risultato sbloccato: 1-0 per i biancazzurri!
40’ Gravillon stende Ardemagni in area biancazzurra! È rigore anche dalla parte
42’ Ninkovic non sbaglia dal dischetto: Fiorillo spiazzato e pareggio per l'Ascoli
49’ Destro a giro di Ninkovic da fuori area e traversa clamorosa che fa tremare i circa 800 cuori biancazzurri allo stadio De Duca!
59’ Miracolo di Fiorillo su sinistro al volo di Ardemagni che colpisce forte in diagonale, ma il portierone pescarese devia in corner sul primo palo
71’ Destro al volo di Cavion, palla strozzata e palla a Fiorillo
81’ Ciciretti trova lo spazio per far male, ma il suo tiro a fini di sinistro passa di un nonnulla a lato
83’ Fallo di mano di Memushaj in area biancazzurra e il signor Di Paolo non può fare a meno di fischiare il rigore
84’ Ciciretti non sbaglia nonostante l'intuizione da parte di Fiorillo. Ascoli in vantaggio
90’ Testa di Scognamiglio e palla alta su punizione di Memushaj 
93’ Pescara a un passo dal pareggio con un colpo di testa clamoroso da parte di Monachello che non trova la porta per un centimetro!
 
Fernando Errichi
 
@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 177

Condividi l'Articolo

Articoli correlati