Calcio. Il Pescara pari sul terreno del Carpi

CARPI 0 PESCARA 0

Carpi: Piscitelli, Sabbione, Pezzi, Cissè (61’ Arrighini), Marsura (83’ Vano), Poli, Pasciuti, Pachonik, Rolando (70’ Piscitella), Crociana, Coulibaly. All. Castori

Pescara: Ciofani (83’ Balzano), Perrotta, Bettella, Del Grosso, Crecco, Brugman, Memushaj, Sottil, Mancuso (71’ Capone), Antonucci (60’ Bellini). Pillon

Ammoniti: Mancuso, Brugman, Poli, Sottil, Sabbione
Arbitro: Daniele Minelli di Varese. Assistenti: Marcello Rossi di Novara e Giovanni Luciano di Lamezia Terme. IV Ufficiale: Marco Rossetti di Ancona

Un punto per il Pescara al termine della gara di Carpi, finita a reti bianche nonostante le tante occasioni avute soprattutto nel secondo tempo da parte dei biancazzurri che nel finale colpiscono anche una traversa con Sottil. Abruzzesi che subiscono il Carpi nella prima parte di gara, ma un super Fiorillo come al solito si conferma tra i migliori della squadra di mister Pillon. Deludente, invece, il bomber Mancuso che non sembra attraversare un periodo positivo dopo aver tirato la carretta quasi per tutta la stagione. Il più pericoloso in attacco, da parte biancazzurra, è certamente Sottil che tenta in diverse occasioni di colpire il Carpi con conclusioni pericolose, la più clamorosa delle quali finisce sulla traversa a tre minuti dal novantesimo. Non un grandissimo Pescara, a dir la verità, nella gara di Pasquetta allo stadio Cabassi di Carpi, ma era da ipotizzare una partita così difficile per via degli otto assenti importanti nelle file adriatiche. Ottimo l'apporto da parte del giovane difensore Bettella che dà l'impressione di avere già i numeri per diventare un grande giocatore nel suo ruolo. Solito nulla, o quasi, per l'ex romanista Antonucci, considerato una delle grandi delusioni della stagione. Per il Pescara, ad ogni modo, un pareggio che muove la classifica e permette ai biancazzurri di assestarsi a quota 50 punti in graduatoria a pochi giorni dalla grande sfida, sentitissima, contro il Verona allo stadio Adriatico. Gara che potrebbe definire i ruoli delle due compagini nella classifica relativa alla griglia play off.

1’ Pescara vicino al vantaggio con una botta di controbalzo di Memushaj che da breve distanza passa un palmo sulla traversa di Piscitelli
9’ Un rimpallo favorisce Cissè all'ingresso dell'area di rigore, ma la sua conclusione al volo finisce fuori
11’ Fiorillo dice no a Marsura che riesce a tirare in diagonale nonostante la pressione di Ciofani! Palla deviata in corner con i piedi
18’ Destro radente dalla distanza di Cissè che non impegna Fiorillo
23’ Marsura prova il tapin da due passi, ma Fiorillo è bravo e fortunato e devia in corner
26’ Punizione dal limite dell'area del Carpi sparata altissima da Memushaj che certamente avrebbe potuto fare qualcosa meglio 
28’ Occasionissima per Sottil, lanciato perfettamente da Del Grosso, ma Piscitelli riesce a respingere la conclusione dell'attaccante biancazzurro con un'uscita disperata che porta i suoi frutti
30’ Destro di Crociata dai 25 metri, ma il pallone non trova la porta di Fiorillo 
38’ Contropiede del Pescara con Brugman che sulla trequarti passa il pallone a Sottil che lo mette in mezzo per Mancuso che fa sponda per il piattone comodo di Antonucci, ma la conclusione dell'ex romanista, seppur sballata, è deviata in corner dall'ultimo baluardo della difesa del Carpi
44’ Tiro cross di Pasciuti, perso in marcatura da Antonucci, e palla alta sulla traversa di Fiorillo
49’ Carpi vicinissimo al vantaggio con Crociata che si insinua nelle maglie difensive biancazzurre, salta anche l'ultimo difensore Perrotta e con la punta prova a infilare Fiorillo, ma il pallone è out di pochissimo
63’ Pescara a un passo dal vantaggio su corner di Brugman, sul quale interviene in modo scoordinato Sabbione che va vicino all'autogol, ma nella mischia il portiere Piscitelli riesce a respingere clamorosamente sulla linea di porta
64’ Botta di Ciofani dalla distanza e palla bloccata a terra da Piscitelli
80’ Tiro cross di esterno sinistro di Del Grosso, ma il pallone si spegne a fondo campo sul secondo palo senza alcuna deviazione
85’ Combinazione Bellini-Brugman-Bellini, ma la deviazione sotto porta dell'attaccante è alta sulla traversa di Piscitelli
87’ Traversa clamorosa colpita dal Pescara con un tiro di Sottil in diagonale, deviato da Piscitelli direttamente sulla traversa che viene colpita dal pallone che poi si allontana. Chance enorme per il possibile vantaggio biancazzurro
92’ Sottil in contropiede prova il gran tiro in corsa, ma la sfera non trova lo specchio della porta di Piscitelli
94’ Cavalcata di Capone che se ne va sulla sinistra, palla al centro per la scivolata di Bellini che non trova il pallone a meno di un metro dalla porta avversaria.

Fernando Errichi

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 388

Condividi l'Articolo