Calcio. Il Lanciano ceduto ad una cordata di imprenditori toscani

Il Lanciano Calcio 1920 passa di mano.... Ed è molto di più di un'indiscrezione anche se, al momento, non c'è ancora alcuna ufficializzazione.

La trattativa dovrebbe essere conclusa e, a meno di dieci giorni da quella che sarà la prima uscita stagionale, ossia il 13 settembre contro la Bacigalupo Vasto Marina, la nuova società si ritrova la patata bollente di dover costruire a tempi record tutta la rosa.

Alla fine l'ex presidente Fabio De Vincentiis (nella foto) ha ceduto la società ad una cordata d'imprenditori toscani, per la precisione della provincia di Grosseto. Con quella che potremmo definire una trattativa lampo, essa è entrata in possesso del titolo sportivo del Lanciano.

In mattinata gli acquirenti sono stati in giro per Lanciano, in compagnia di De Vincentiis, per ripartire poi in direzione Pescara per definire gli ultimi dettagli. Per ora un velo cela ancora il volto della nuova società; sono circolati alcuni nomi, ma la verità è che, al momento, il mistero circonda ancora tutta l'operazione.

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3940

Condividi l'Articolo