Calcio. Il Lanciano batte il Piazzano. E inizia il conto alla rovescia per la promozione
GUARDA LE FOTO

Piazzano 0 - Lanciano 3

Piazzano: Di Tollo, Centurione, Direttore, De Menna, Skoczek, Amato, Bosco, Cirigliano, Jelicanin, Fonseca, Di Santo. A disp.: El Maksoud, Staniscia, De Florio, Cieri, Nanni, Antichi, Cirigliano. All. D’Orazio. 

Lanciano: Di Vincenzo, Boccanera, Trisi, Avantaggiato, Scudieri, Natalini, De Santis, Petrone, Cianci, Di Gennaro, Sardella. A disp.: Kossiakov, Quacquarelli, Zela E., Quintiliani, Giancristofaro, Malvone, Zela D., Luciani, Del Bello. All. Del Grosso.

RETI: 8’ st De Santis; 30’ st Natalini, 40’ st Di Gennaro.

Arbitro: Leone di Avezzano

Note: oltre 300 tifosi del Lanciano hanno seguito i propri colori nella trasferta contro il Piazzano. Si è giocato sul campo di Montemarcone in una splendida giornata di primavera, con il campo in perfette condizioni.

Il mister del Lanciano con quattro pedine di centrocampo in infermeria fatica nel trovare l’assetto giusto. Il primo tempo trascorre a reti inviolate, ma non per questo non è piacevole; al 16° Petrone non ce la fa e viene sostituito da Giancristofaro, Al 20° Sardella ci prova ma Di Tollo neutralizza; qualche minuto dopo il Lanciano conquista un calcio d’angolo ma sugli sviluppi nulla di fatto. Il Piazzano non sta a guardare e al 25° ci prova: Di Vincenzo blocca agevolmente il tiro a terra. Al 30° Giancristofaro all’altezza del centrocampo lancia Cianci in una classica azione di contropiede, il giovane attaccante lancianese però non riesce a concludere. Una manciata di minuti e il Lanciano non riesce a sfruttare la migliore occasione del primo tempo; Cianci scatta lungo la fascia destra e crossa per l’accorrente Di Gennaro, che purtroppo manca di pochissimo il tapin. Nei minuti finali doppia occasione con la palla che viene ribattuta più volte sottoporta, ma il gol purtroppo non arriva, si va negli spogliatori con il risultato di 0 – 0.

Nel secondo tempo il Lanciano cambia tatticamente, schierandosi con tre difensori e gli effetti si vedono ben presto: al 7° De Santis tira un preciso fendente verso la porta avversaria su cui Di Tollo nulla può, il Lanciano finalmente in vantaggio. Il Lanciano adesso gioca decisamente meglio e chiude per ampi tratti della gara il Piazzano nella propria metà campo, ci prova Sardella che si vede parare il tiro, ma anche Di Gennaro di testa qualche minuto dopo, e nuovamente De Santis imbeccato da un bel cross di Boccanera, il tiro viene respinto a volo dal portiere. Sembra che il raddoppio sia nell’aria ed infatti poco dopo la mezz'ora è Natalini ben appostato in area a scaricare un tiro che gonfia la rete. La terza rete per i rossoneri viene segnata da capitan Di Gennaro che fa tutto da solo: ruba la palla ad un avversario per poi scartare il portiere e depositare la sfera in rete.

Nei commenti post partita il presidente del Lanciano, De Vincentiis, ha parole di elogio per tutti i propri calciatori, per la gara disputata e la vittoria portata a casa. Per adesso non vuole ancora sentire parlare di promozione anche se questa oramai è ad un passo, ma vuole prima la certezza della matematica, che potrebbe arrivare domenica prossima. Infatti il Lanciano ha 10 punti di vantaggio sulla Bacigalupo Vasto e sono rimasti quattro incontri al termine del campionato.

Il mister del Lanciano Del Grosso rimarca le difficoltà che ci sono state nel primo tempo, ha parole di elogio per Avantaggiato, per come è riuscito ad alzare ed abbassare i ritmi. Per quanto riguarda la situazione in infermeria, il mister conta di recuperare in settimana i propri calciatori.

Articolo e foto a cura di Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

 

totale visualizzazioni: 1051

Condividi l'Articolo