Calcio. Il Lanciano rifila 3 reti al Montesilvano e, anche se a fatica, vince. Fotogallery
GUARDA LE FOTO

ACQUA E SAPONE MONTESILVANO 2 - LANCIANO CALCIO 3

Montesilvano
Palena, Marcedula, Di Biase, Zippilli (dal 44 st D'Agostino) , Catenaro, De Fanis, Colantoni (dal 7st Mazzocchetti), Maiorani, Petito, Marrone, Selvaggi (dal 7 st Trento). A disposizione Di Muzio, Erasmi, Corvini, Di Lella, Evangelista, Vatavu
Allenatore Damiano Cianfagna

Lanciano Calcio
Forti, Caniglia, De Santiis, Verna, Lucarino, Natalini, Miccichè (dal 45 st Del Bello), Petrone (dal 38 st Zela), Gragnoli (da l21 st Polisena), Quintiliani, Shipple (dal 34 st Minchillo) A disposizione, Di Vincenzo, Boccanera, Ciaccio, Malvone, Tidiane
Allenatore Giuseppe Di Pasquale

Arbitro: Giorgio D'Agnillo di Vasto

Note: reti Verna (L) al 4 pt, Marrone (A) 17 e 48 st, Micciche (L) 24 e 31 st,
Espulsi per somma di ammonizioni Marrone ed Evangelista (entrambi Acqua e Sapone)

Il Lanciano non ha fatto sconti e si è imposta per 3 – 2 contro L'Acqua e Sapone Montesilvano.
Una vittoria difficile ma voluta con il cuore quella conquistata dalla compagine di mister Di Pasquale. Verna al posto di Sassarini, assente per squalifica, è un obbligo, ed è stato proprio Verna a segnare la prima marcatura per i rossoneri nel primo affondo.

Detta così pùo sembrare sia stata una domenica tranquilla, con una gara tutta in discesa per il Lanciano. Invece l'Acqua e Sapone si è dimostrata un avversario ostico che ha combattuto su ogni singolo pallone. Il Lanciano è andato in vantaggio con Verna e ha avuto diverse occasioni per incrementare il punteggio nel corso del primo tempo, ma queste sono state fallite o comunque disinnescate dalla difesa dei verde oro. Anzi l'Acqua e Sapone negli ultimi 15 minuti del primo tempo ha fatto soffrire i rossoneri, riuscendo a colpire anche una traversa.

Alla ripresa delle ostilità, si è visto subito che il Lanciano voleva chiudere la partita, ma nel migliore momento dei rosoneri è giunto il pareggio dell'Acqua e Sapone. Petito è stato lesto, con un colpo di testa, a superare Forti. Doccia fredda e tutto da rifare per la compagine rossonera.
L'undici di Di Paquale, sfruttando la superiorità numerica (nel frattempo Marrone del Montesilvano aveva rimediato il secondo giallo) ha  attaccato prima con Shipple, vicino al gol, e poi con Miccichè, che con un bel tiro di mancino ha superato Palena.
La terza marcatura per i rossoneri è arrivata sempre da Miccichè che si è involato sulla fascia sinistra del campo, al momento giusto, e ha sfoderato un tiro verso la porta su cui Palena non ha potuto nulla, portando la squadra sull'1 – 3. Prima del termine della contesa l'Acqua e Sapone, su rigore, ha segnato il definitivo 2 – 3.

Il Lanciano deve correggere molto. L'Acqua e Sapone si è dimostrata un avversario ostico, ma questo lo si sapeva, non ci si possono aspettare “regali” ma l'importante è anche non farli i "regali”.
Adesso ci sarà un turno infrasettimanale e il Lanciano tornerà in campo il 25 settembre, avversario di turno l'Angizia Luco. L'appuntamento è al “Biondi” alle   ore 15.00.

Questi i principali episodi:
4 pt Petrone imbecca Verna che dal limite dell'area infila Palena
8 pt Gragnoli in contropiede non riesce a sfruttare l'occasione e Palena sfodera una bella parata
19 pt è la volta di Miccichè, tiro di poco a lato
32 pt Marrone scalda le mani a Forti
34 pt Maiorani colpisce la traversa
secondo tempo:
3 st gran tiro di Quintiliani da fuori area, di poco a lato
5 st Palena nega con una parata di piede la gioia del gol a Gragnoli
17 st Petito segna il pareggio per i verde oro
24 st Shipple tiro a lato
26 st Miccichè gran tiro ad incrociare, raddoppio per il Lanciano
31 st Miccichè ancora lui, 1 – 3 per il Lanciano
34 st tiro di Verna da fuori area, di poco a lato
38 st secondo legno colpito dall'Acqua e Sapone, questa volta con Maiorani
46 st rigore, Petito accorcia e fissa la gara sul punteggio di 2 – 3
48 st Quintiliani in contropiede fallisce il poker per il Lanciano

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 759

Condividi l'Articolo