Calcio. Eccellenza, il Lanciano chiude al terzo posto il girone di andata
GUARDA LE FOTO

Lanciano – Montesilvano 2  - 0

Lanciano Calcio 1920: Elezaj, Labonia, Mingolla, Tommaselli, Bertino, Scipioni, Rei, Hyseni, Bocchio, Ciotola, Mariano. A disposizione, Seck, Priorelli, Cardone,Bodo, Mazzieri, Fonseca, Crudo. Allenatore Davide Valbonesi

Montesilvano: Ubertini, Vedovato, Maloku B., Barbarossa F., Marcedula, Maloku L., Sammaciccia, Barbarossa S., Daka, Marrone, Bassi. A disposizione, Sagazio, Buccione, Piovani, Cavallucci, Mammarella, Fidanza, Maiorani, Iezzi, Lupinetti. Allenatore Davide Antignani

Arbitro Niko Pellegrino di Teramo, assistente 1 Andrea Moncielli, assistente 2 Davide D'Adamo.

Reti: 43° Mariano (L), 95° Bodo (L)

Con due reti, una per tempo, il Lanciano continua a vincere a pian piano rimonta sempre più posizioni in classifica. La contemporanea sconfitta dell'Aquila, che perde per 3-0 sul campo dello Spoltore, fa sì che i rossoneri possano occupare in solitaria la terza piazza , ad un punto di distacco dal Giulianova, che comunque ha due gare da recuperare. La 17esima ed ultima giornata d'andata del campionato di Eccellenza abruzzese offre lo spunto per un'analisi del campionato fino a questo momento.

Al vertice della classifica, troviamo l'Avezzano che viaggia a passo spedito, un rullino di marcia encomiabile, per i ragazzi di mister Torti, 13 vittorie. 4 pareggi e 0 sconfitte sono il biglietto da visita della compagine marsicana, e salvo eventi imprevedibili, saranno loro a vincere il campionato. Alla seconda piazza troviamo il Giulianova, le uniche 2 sconfitte dei giallorossi sono state contro l'Avezzano e il Lanciano. Se nei due recuperi la squadra giuliese dovesse conquistare 6 punti si porrebbe a -2 dall'Avezzano, come unica squadra che potrebbe concorrere alla vittoria del campionato. Alla terza piazza troviamo il Lanciano. Partito in sordina e non certo con i favori dei pronostici, la compagine frentana si è conquistata sul campo la fiducia dei tifosi. La squadra costruita dall'ex ds Multineddù, è in grado di competere ai massimi livelli e non ha nulla da temere dalle altre, soprattutto se consideriamo che questa squadra è nata dal nulla, senza una struttura societaria e senza uno scheletro di giocatori. In quarta posizione, troviamo L'Aquila. E' la squadra che ad oggi ha maggiormente deluso le aspettative e Federico Giampaolo potrebbe fare da parafulmine, pagando in primis le delusioni della piazza. Al quinto posto c'è l'Alba Adriatica, ed appena un punto sotto la Torrese. Vedremo quali formazioni manterranno le posizioni in classifica, conquistando la piazza necessaria per poter accedere ai playoff.

Venendo alla gara odierna del Lanciano, giornata fredda anche se un timido sole ha fatto capolino al Guido Biondi. Partita difficile, contro un formazione ostica come il Montesilvano. La partita non è stata sicuramente bella, ma il Lanciano ha badato al concreto, portando a casa i tre punti. La formazione di mister Bellè, assente dalla panchina perché squalificato, ha badato al concreto, massimizzando i risultati. La cronaca risulta essere piuttosto scarsa, la prima azione all'8° con il solito Rei, un discesa sulla fascia destra, entra in area, ma i difensori del Montesivano riescono a togliere la palla dai piedi del numero 7 frentano, disinnescando l'azione.

28° Ciotola dopo una personale azione cade a terra in area si alzano le mani ad indirizzo del sig. Pellegrino che indica di continuare il gioco.

32° Rei conquista un pallone a centrocampo, verticalizza e entrato in area crossa verso il centro area, la palla viene ribattuta un paio di volte da giocatori del Montesilvano, prima che l'azione sfumi.

35° Mariano si presenta difronte a Ubertini che riesce ad anticiparlo sventando l'occasione.

43° Vantaggio del Lanciano, Mariano vede il portiere fuori dai pali e con un preciso colpo spedisce la palla alle spalle di Ubertini.

56° finalmente vediamo il Montesilvano, la palla si perde alta sulla traversa.

59° Vedovato viene atterrato in area, l'arbitro fa cenno di proseguire, ma se avesse decretato per la concessione del calcio di rigore non ci sarebbe stato nulla da eccepire. Reiterate le proteste dei giocatori del Montesilvano, e di mister Antignani, (vedi foto), che discute animatamente con l'arbitro.

62° si rivede il Lanciano con Rei, il suo tiro da fuori area, si perde sulla verticale della traversa.

76° Calcio di punizione per il Montesilvano da buona posizione, Elezaj sventa.

96° in pieno recupero e con il Montesilvano sbilanciato in avanti alla disperata ricerca del pareggio, arriva il raddoppio del Lanciano con Bodo.

I risultati della 17° giornata

Alba Adriatica-Sambuco 1-0, Avezzano-Delfino Curi 3-0, Casalbordino-Cupello 3-4, Giulianova-Torrese 2-1, Lanciano- Montesilvano 2-0, Pontevomano-Penne 1-1, Renato Curi- Bacigalupo 3-0, Spoltore L'Aquila 3-0, Villa- Capistrello 0-1

La classifica: Avezzano 43, Giulianova 35, Lanciano 34, L'Aquila, Alba Adriatica 31, Torrese 30, Capistrello 26, Cupello 25, Spoltore 24, Sambuceto 23, Montesilvano 22, Delfino Curi, Bacigalupo 20, Pontevomano 17, Penne 12, Casalbordino 9, Villa 5. Giulianova due gare in meno, Cupello e Penne una gara in meno. 12 dic. 2021

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1091

Condividi l'Articolo