Un ex campione del mondo alla guida del Lanciano Calcio
GUARDA LE FOTO

Manca poco alla ripresa del campionato di Eccellenza, e il Lanciano Calcio 1920 ancora orfano di un allenatore, dopo l'esonero di mister Bellè, reo di divergenze contro l'attuale dirigenza sembra aver trovato finalmente il sostituto, dopo una rosa quasi infinita di nomi. Il nome è quello di Pedro Pasculli, un allenatore di primissimo piano, ex calciatore attaccante della nazionale di calcio Argentina che nel 1986 ha vinto il campionato del mondo, ed è stato l'autore del gol decisivo nella partita giocata contro l'Uruguay degli ottavi di finale.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

E' arrivato in Italia nello stesso anno, giocando con il Lecce, per ben sette stagioni, detenendo fino al 2004 il record di gol segnati da uno “straniero”, come si definiva all'epoca, nel campionato di calcio della massima serie italiana. Con il Lecce ha disputato 214 gare mettendo a segno 53 reti diventando beniamino dei tifosi giallorossi.

Pasculli è arrivato nel pomeriggio di oggi nella città frentana, ed ha supervisionato l'allenamento dei rossoneri. Siamo andati a conoscerlo per scambiare due chicchere con lui. Ci racconta di una trattativa lampo, “ho conosciuto il nome di Lanciano quando ha militato in serie B” ci dice, aggiungendo che un comune amico lo ha messo in contatto con la dirigenza rossonera. Dopo un primo incontro on-line avuto nei primi giorni di questa settimana, è stato ricontattato ieri per la conferma. “Sono venuto immediatamente”, “non ho la bacchetta magica, e con il pochissimo tempo a disposizione non si possono fare miracoli. Ma i ragazzi che domenica scenderanno in campo non regaleranno nulla agli avversari, non conosco la Torrese, ma so che ambisce agli stessi nostri obiettivi.” 

Quindi dopo l'arrivo del preparatore atletico è arrivato anche l'allenatore, si attende a breve anche la figura di un massaggiatore, e forse qualche altro rinforzo, in tale ottica è stato annunciato l'arrivo in rossonero di Nicolò Fragrassi, classe 2003, centrocampista, proveniente da Teramo ma cresciuto nelle giovanili della Virtus Lanciano. Uno sforzo che la società sta facendo per cercare di centrare l'obiettivo stagionale. 28.gen.2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

Uranio Ucci

totale visualizzazioni: 2605

Condividi l'Articolo