Lanciano Calcio, esonerato Stefano Bellè

Stefano Bellè non è più l'allenatore del Lanciano Calcio 1920. Una decisione che arriva dopo l'allenamento della... Befana, o meglio una seduta di allenamento che non si è tenuta con i consueti canoni, ma che ha visto un confronto tra i giocatori, il mister e la società dall'altra parte, con tanto di fogli di carta stracciati e gettati al vento.

La voce è circolata nella tarda serata di ieri, ed è stata confermata dallo stesso ex allenatore rossonero nei commenti di un post aperto da una tifosa che chiedeva lumi. Comunicazioni ufficiali, al momento non ce ne sono, ma sembra che alla base della decisione ci siano delle differenze sostanziali di vedute sulla gestione della squadra. Addirittura era circolata la voce che la presidenza rossonera voleva che la squadra giocasse con il modulo 3 – 3 – 4, di "longobarda" memoria.

Insomma una situazione che se non fosse reale, sarebbe una buona farsa per uno spettacolo teatrale, al punto che la società potrebbe addirittura tornare sui sui passi essendo previsto un faccia a faccia tra l'ex allenatore e Max Pincione.

Ben venga, a questo punto la sospensione del campionato di Eccellenza abruzzese, che dovrebbe essere sancita ufficialmente nelle prossime ore. Restiamo in attesa della calata del sipario. 07 gen.2022

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2982

Condividi l'Articolo