Stava andando al lavoro quando, per ragioni in fase di accertamento da parte delle forze dell'ordine, ha perso il controllo della macchina che guidava e si è andata a schiantare contro il guard rail che, drammaticamente, si è conficcato nell'automobile, sul lato guida, attraversando tutto l'abitacolo. E' morta, ad alcune ore dal ricovero, all'ospedale di Chieti.  L'incidente si è verificato ieri sera, intorno alle 21.30, sulla statale 16 Adriatica in località Pagliarelli a Vasto. Cinzia Verna, 40 anni, di Vasto (Ch) era a bordo di una Fiat Panda e si stava recando al lavoro alla Sevel, ad Atessa, per prendere servizio alle 22.15, nel  turno di notte. Ma in fabbrica non è mai arrivata. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Vasto che l'hanno estratta dalle lamiere, aiutati anche da alcuni residenti: le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Lei era comunque cosciente. Le prime cure sono state assicurate dai sanitari del 118 dell'ospedale di Vasto; poi il trasferimento al policlinico di Chieti, ma non ce l'ha fatta. Per i rilievi di legge hanno operato gli agenti della polizia stradale. La donna lascia due figli.
04 luglio 2018

Ha collaborato Gaetano D'Alessandro
@RIPRODUZIONE VIETATA

Condividi l'Articolo

Articoli correlati