Coronavirus. Arrivata la nuova Tac  all'ospedale di Atessa
GUARDA LE FOTO

E’ arrivata ed è stata installata all'ospedale di Atessa (Ch) la nuova Tac Aquilion Lightning con acquisizione a 160 strati. La moderna apparecchiatura è stata acquistata dalla Asl Lanciano Vasto Chieti con la doppia finalità di dare oggi al Covid hospital, e in futuro al territorio, il miglior tomografo computerizzato che l’Azienda sanitaria abbia mai avuto in tutta la provincia. 

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie per distributori e uffici

Apri

La Tac consente la ricostruzione dei distretti corporei fino a 160 strati, con protocolli di acquisizione distinti in funzione del quesito diagnostico e della regione anatomica da esaminare. Una tecnologia avanzatissima, aggiudicata alla Canon al costo di circa 250 mila euro iva compresa. 

La direzione generale Asl aveva inizialmente valutato la possibilità di un noleggio, scegliendo poi di fare un investimento duraturo per lasciare alle aree interne una diagnostica avanzata importantissima nello studio di numerose patologie. 

I locali della Radiologia destinati alla nuova Tac sono stati oggetto di lavori di adeguamento strutturale che hanno riguardato la pavimentazione, già completata, e l’impianto elettrico, in fase di ultimazione. All’interno del reparto di Diagnostica per immagini troverà posto anche il servizio di ecografia. 

I vertici Asl stanno inoltre valutando soluzioni per la sistemazione del poliambulatorio e per le attività del distretto sanitario, anche tenendo conto della riorganizzazione delle discipline e dei lavori necessari per il completamento del Covid hospital nella fase 2.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1080

Condividi l'Articolo