Coronavirus. Test nel centro medico 'Madonna del Ponte' di Lanciano

L'attività è ricominciata al centro medico "Madonna del Ponte" di Lanciano (Ch) che pure ha subito le difficoltà dovute all'emergenza Covid-19. Mesi difficili che però non hanno impedito la prosecuzione di progetti, di cambiamenti e che hanno portato nuovi acquisti di attrezzature e macchinariper una struttura sempre più efficiente.

Ma questo è un periodo delicato, attraversato ancora dalla presenza di un virus subdolo e silenzioso che continua a colpire, anche il nostro territorio. E proprio in considerazione di questo momento, sorretto dalla volontà di dare un contributo concreto alla lotta al coronavirus, il Centro, nella persona dell'amministratore Moreno Camponetti, ha siglato una convenzione con il Center for Advanced Studies and Technology (Cast) dell’Università degli studi "Gabriele d'Annunzio".

Il Cast, quale laboratorio specialistico, anche per l'esecuzione del test molecolare, è da mesi in prima linea nelle procedure di diagnostica di eventuale infezione da Sars-Cov-2 – ha spiegato Camponetti -. Da noi, a seguito di questo accordo, si potranno effettuare test diagnostici per il Covid. Potranno richiederli enti, scuole, aziende e privati cittadini. Potranno essere eseguiti sia il tampone orofaringeo sia il test sierologico con la determinazione "semiquantitativa" di anticorpi lgG e IGM con metodica automatica in chemiluminescenza. Per i prelievi sarà assicurata la presenza di un camper, appositamente attrezzato e con personale esperto dedicato, che sarà posizionato nel giardino antistante la villa ex-Colalè. Tutto si svolgerà nella massima sicurezza".

Gli esami saranno poi effettuati presso il laboratorio specialistico del Cast, autorizzato dalla Regione Abruzzo e inserito dal ministero della Salute nella lista dei Centri di riferimento nazionali.

"E' bene ribadire - fa presente Camponetti - che tutto si svolgerà all'esterno del nostro Centro. G utenti potranno contare su due ingressi, sempre fuori, nell'ampio spazio davanti alla villa “ex Colalè”, nessuno entrerà, quindi, nella struttura.

Gli interessati potranno prenotare rivolgendosi ai seguenti recapiti cell. 3398209362, mail: prevenzionecovid19@centromedicomdp.it

Le risposte saranno messe a disposizione entro 24/32 ore.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 4350

Condividi l'Articolo