Coronavirus. Da Asl Lanciano Vasto Chieti ultima chiamata per vaccino ultra 80enni; open night per over 60

Ultima chiamata  per gli over 80 che per varie ragioni non hanno manifestato il proprio interesse verso la vaccinazione contro il Covid-19 e sono assenti dalla piattaforma.

Dalla Asl Lanciano Vasto Chieti un appello agli anziani aprendo le porte di alcuni  centri vaccinali con un obiettivo semplice e chiaro: favorire l’accesso alla vaccinazione senza prenotazione ed estendere ulteriormente la copertura di una categoria per la quale il contagio comporta rischi assai gravi. 

Open day, quindi, domani, 6 maggio: sarà libero l’accesso al Centro vaccinale presso l’Uccp di via Valignani, a Chieti (dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19.30) dove gli over 80 deambulanti o comunque in condizione di poter raggiungere la sede, potranno presentarsi liberamente, senza prenotazione durante l’orario di apertura, chiedendo la somministrazione del vaccino. La stessa opportunità sarà data venerdì 7 al Pala BCC di Vasto, con analoga modalità, sempre riservata agli over 80, dalle ore 8.30 alle 19.00.

“La nostra è una iniziativa necessaria per raggiungere i non vaccinati che magari sono soli e non possono contare sul supporto di famigliari per manifestare il proprio interesse - sottolinea il direttore generale della Asl Thomas Schael - . Desideriamo mettere al sicuro la loro salute e proteggere il maggior numero di anziani possibile, che, com’è noto, sono i più esposti all’aggressione del virus e delle conseguenze più gravi. Ma questa è una sorta di ultima chiamata, perché ora le nostre energie devono concentrarsi sui fragili: ci diamo una settimana di tempo per somministrare a tutti almeno la prima dose”. Resta poi il tema delle vaccinazioni domiciliari, per le quali è stata chiesta la partecipazione dei medici di medicina generale: finora si sono resi disponibili in 97 su un totale di 304, Per ognuno di loro la direzione Asl ha garantito un minimo di 60 dosi a settimana.  

Ma se per gli anziani le facilitazioni sono circoscritte alle ore diurne, la categoria più giovane può essere agevolata dalla possibilità di vaccinarsi liberamente, senza prenotazione, di notte. Sarà quindi sperimentata la formula “open night” presso la sede vaccinale di Ripa Teatina giovedì 6 e venerdì 7 maggio, riservata agli over 60. La seduta di giovedì dalle 15 alle 19 sarà riservata ai cittadini di Villamagna, successivamente fino alle 24 potranno accedere tutti gli altri, provenienti da qualunque comune. Nella giornata di venerdì 7, invece, l’accesso sarà senza prenotazione e sempre per tutti gli over 60 fino alle 24. L’iniziativa è di Mauro Petrucci, medico di medicina generale e segretario provinciale della Fimmg, che sarà coadiuvato da Maria Paola Di Sebastiano e Benedetta Pizzica, in servizio presso Usca e 118, che hanno offerto la propria disponibilità per sperimentare questa singolare formula. “D’intesa con la Asl desideriamo verificare l’efficacia e il gradimento della vaccinazione libera e fatta di notte - spiega Petrucci - auspicando una partecipazione massiccia. L’abbiamo proposta per rendere l’accesso ancora più agevole, svincolata dalla prenotazione e in orario libero da impegni di lavoro, a vantaggio dei diretti interessati o dei famigliari che devono magari accompagnare persone più avanti negli anni".  05 mag. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1854

Condividi l'Articolo